Valerian e la città dei mille pianeti

/ 20176.3110 voti
Valerian e la città dei mille pianeti

Film ispirato al fumetto francese 'Valerian' scritto da Pierre Christin e illustrato da Jean-Claude Mézières. Nel futuro, Valerian e Laureline sono agenti speciali umani impegnati a mantenere l'ordine dell'universo per conto del governo terrestre. I due vengono inviati dal loro comandante ad Alpha, una gigantesca città intergalattica in continua espansione abitata da specie provenienti da tutti gli angoli dello spazio.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Valerian and the City of a Thousand Planets
Attori principali: Dane DeHaanCara DelevingneClive OwenRihannaEthan HawkeHerbie Hancock, 吴亦凡, Rutger Hauer, John Goodman, Elizabeth Debicki, Sam Spruell, Ola Rapace, Alain Chabat, Thom Findlay, Mathieu Kassovitz, Aymeline Valade, Sasha Luss, Pauline Hoarau, Jonas Bloquet, Sand Van Roy, Louis Leterrier, Olivier Megaton, Sam Douglas, Diva Cam, Eric Lampaert, Alexandre Willaume, Gavin Drea, Réginal Kudiwu, David Michie, Marion Roussignol, Emilie Pommelet, Roman Blomme, Emilie Livingston, Alexandre Nguyen, Aurelien Gaya, Mikael Buxton, Yun Lai, Anders Heinrichsen, Tristan Robin, Yun-Ping He, James Flynn, David Clark, Ben Mauro, Jean-François Lenogue, Peter Eberst, Xavier Giannoli, Eric Rochant, Benoît Jacquot, Gérard Krawczyk, Pierre Cachia, David Saada, Hippolyte Burkhart-Uhlen, Florian Guichard, Stéphane Mir, Thierry Barthe, Pier Ewudu, Andrew Tisba, Yannick Lorté, Charly Akakpo, Clément Beauruelle, Audrey Kamp, Anthony Hornez, Julien Bleitrach, Maxime Babara Touré, Barbare Weber Scaff, Marilhéa Peillard, Lee Delong, Judith Brunett, Marie Barrouillet, Cindy Bruna, Sija Titko, Daphnée Kbidi, Nick Marzock, Stefan Konarske, Mahamadou Coulibaly, Julien Marlin, Yvan Lucker, Tom Hygreck, Abel Jafri, Laurent Ferraro, Jean-Robert Lombard, Leonid Glushchenko, Akim Chir, Laminé Ba, Paul Lefèvre, Guillaume Maison, Jean-Christophe Brizard, Patrick Cottet-Moine, Irene Palko, Tonio Descanvelle, Velvet D'Amour, Doug Rand, Grant Moninger, Robbie Rist, Christopher Swindel, Claire Tran, Alain Etoundi, Fayet Nsumoto, Kristina Kachinskaya, Veronika Khayla, Sissi Duparc, Noam Frost, Pauline Serreau, Philippe Rigot, Étienne Ménard, Peter Lamarque, Maximilien Seweryn, Zouheir Zerhouni, Tristan Zerbib, Elliot Jenicot, Staiv Gentis, Chloé Hollings, Aguendia Fotabong, Tania Dessources, Gaëtan Cotigny, François Bredon, Cédric Chevalme, Peter Hudson
Regia: Luc Besson
Sceneggiatura/Autore: Luc Besson
Colonna sonora: Alexandre Desplat
Costumi: Olivier Bériot
Produttore: Luc Besson, Virginie Besson-Silla
Produzione: Francia
Genere: Azione, Fantascienza
Durata: 136 minuti

Valérian e Laureline agenti spazio-temporali – La Guerre des étoiles di Besson / 17 Ottobre 2019 in Valerian e la città dei mille pianeti

In continuo divenire, il viaggio dell’umanità alla conquista dello spazio ha trasformato la Stazione Internazionale in un crocevia di astronauti, cosmonauti, scienziati ed equipaggi da tutto il mondo.
Col susseguirsi delle stagioni, ogni nazione ha agganciato un suo modulo alla Stazione alterandola irreversibilmente, modificandone il corpo in un coacervo entropico di metallo, corridoi, stanze e portelloni.
Passano pochi anni ed eccoci al primo, pacifico, contatto con una specie aliena, poi un’altra, poi ancora, fino all’arrivo di intere astronavi ricolme di nuove forme di vita curiose e variegate.
Tutti futuri abitanti della Stazione, ormai “casa espansa” per tantissimi individui provenienti da tutta la galassia.

Alfa si chiamerà questo ammasso, questa struttura colossale: un contenitore di sorprese, un organismo pulsante di ambienti fantastici, di razze infinite, un micro/macro-cosmo in perfetto equilibrio con sé stesso e col vuoto circostante.
Ormai diventato un immenso pianeta orbitante autosufficiente, Alfa, con i suoi quartieri ed impianti industriali futuristici, con i suoi corridoi angusti e con i suoi oceani d’acqua, le sue grotte, i suoi canali, i suoi spazi magici e misteriosi è ormai troppo grande per continuare ad orbitare intorno alla Terra.
Capita allora che Alfa venga costretta ad abbandonare il sistema solare per iniziare un viaggio nello spazio più profondo.

Siamo nell’anno 2740 ed in questo scenario dai colori e dalle sfumature incredibili, si inseriscono le vicende di Valerian e Laureline due agenti in forza alla Federazione Umana. Da questo momento in poi, Valerian – La città dei mille pianeti, si trasforma in un’avventura.
Con i suoi tanti richiami al cinema di fantascienza e con una trama lineare, semplice, direi quasi fiabesca, il film di Besson, nelle sue due ore di pellicola coinvolge senza mai appesantire. Intrattiene e mostra, come un grande contenitore di giocattoli, le molteplici, meravigliosamente colorate ed artistiche, idee dei suoi creatori.
Un piccolo gioiello, tratto dal fumetto francese “Valérian et Laureline” di Pierre Christin e Jean-Claude Mézières, confenzionato in maniera classica ed estremamente piacevole da Luc Besson, curato nei dettagli, nella fotografia e nelle scenografie in maniera impeccabile.

Non c’è niente di troppo cervellotico, nessuna filosofia eccessivamente profonda, nessun mistero profondo, solo un incastro di eventi, di amore e di odio, che si susseguono in maniera semplice, spensierata e avventurosa. Inaspettata, direi quasi. Perché, Valerian – La città dei mille pianeti, è un film che non ti aspetteresti di trovare.
Una piccola, minuscola perla, a tratti quasi “naïf”, proprio come i due eroi protagonisti, ma con un grande invito alla tolleranza ed alla integrazione dei popoli.

Leggi tutto

Bello / 12 Luglio 2018 in Valerian e la città dei mille pianeti

.

Grande fumettone / 5 Marzo 2018 in Valerian e la città dei mille pianeti

Piacevole film futuristico.
Ben fatto e scorrevole.
Non è sicuramente dei miei preferiti ma non posso certo dire che sia brutto.
Originale la storia e gli effetti speciali veramente all’altezza.
“Amala senza limiti, amore che si pone limiti non vale molto.”
Buona visione… Ma potete anche perdervelo…
🙂
Ad maiora!

FLOP BEN RIUSCITO / 22 Febbraio 2018 in Valerian e la città dei mille pianeti

“Valerian” ha subito un boicottaggio preventivo negli stati uniti (un blockbuster non hollywoodiano? giammai) e questo spiega, perlomeno in parte, il flop al botteghino.
Intendiamoci, non stiamo parlando di un grande film…ma di un prodotto accettabile, ben confezionato e meritevole di maggior fortuna.

La storia non stupisce e non sorprende, però si concede senza affaticamento celebrale. Dialoghi leggeri e messaggio di fondo facilmente intuibile. Il film non decolla, però nemmeno rimane a terra.

Cosa funziona davvero bene è la potenza immaginifica delle immagini, la fantasia al centro di tutto con Besson che riesce a costruire un universo solido e senza crepe. Visiteremo un mondo coloratissimo dove si incontrano culture e diversità, un po’ come già visto ne “il quinto elemento”, ma questa volta su larga scala.

Interessante il duo di attori principali. In particolar modo il personaggio interpretato dalla Delevingne mi ha tenuto interessato alla vicenda.

Non un capolavoro, ma una avventura divertente che poteva sicuramente dare di più e per questo meriterebbe un altra chance.

Leggi tutto

Se questo è un flop… / 22 Novembre 2017 in Valerian e la città dei mille pianeti

Lunga vita ai flop al botteghino! La fantascienza come piace a me; ingenua, stratificata ma fondamentalmente semplice, luminosa e colorata, con accelerazioni da flipper e dosi di action alla nitroglicerina. Uno sgargiante fumetto su schermo, nè più nè meno; altro che quei pipponi pseudofilosofici alla Nolan o Villeneuve.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.