The Guilty

/ 20216.030 voti
The Guilty

Remake del film 'Il colpevole - The Guilty' (2018) di Gustav Möller. Joe è un agente di polizia che, durante un turno al centralino, riceve la chiamata di una donna che, con uno stratagemma, ha eluso la sorveglianza del proprio rapitore.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Guilty
Attori principali: Jake GyllenhaalJake GyllenhaalEthan HawkeEthan HawkeRiley KeoughRiley KeoughPeter SarsgaardPeter SarsgaardChristina VidalChristina VidalPaul Dano, Eli Goree, Da'Vine Joy Randolph, David Castañeda, Adrian Martinez, Christiana Montoya, Gillian Zinser, Aileen Burdock, Bill Burr, Beau Knapp, Edi Patterson, Marlene Forte, Maurice Webster, Bret Eric Porter, Sal Lucio, Becky Wu, Terence J. Rotolo, Dillon Lane, Oscar Balderrama, Jaime FitzSimons, Jonathan Hunt, Mostra tutti

Regia: Antoine FuquaAntoine Fuqua
Sceneggiatura/Autore: Nic Pizzolatto
Colonna sonora: Marcelo Zarvos
Fotografia: Maz Makhani
Costumi: Daniel Orlandi
Produttore: Jake Gyllenhaal, Antoine Fuqua, Michel Litvak, Gary Michael Walters, Svetlana Metkina, Riva Marker, Justin Bursch, Kat Samick, Jonathan Oakes, Scott D. Greenberg, Annie Marter, Nic Pizzolatto, Christian Mercuri, Lina Flint, Eric Greenfeld, Gustav Möller, David Litvak, David Haring
Produzione: Usa
Genere: Thriller
Durata: 91 minuti

Dove vedere in streaming The Guilty

Un remake dopo soli 3 anni? Mah… / 15 Ottobre 2021 in The Guilty

Remake del film Il COLPEVOLE THE GUILTY danese uscito 3 anni prima.
Un film fatto molto bene e con un Jake Gyllenhaal sempre all’altezza.
Purtroppo l’originale è meraviglioso. Grazie a Jake il film tiene alta la tensione ma se avete visto quello danese praticamente è identico e non ti da le stesse emozioni.
Il perché fare un remake dopo soli 3 anni lo trovo curioso…
Ad maiora!
#filmaximo

Leggi tutto

12 Ottobre 2021 in The Guilty

Amo Jake e trovo che sia capace di alzare il livello di praticamente quasi tutti i film in cui è coinvolto, ma in questo caso il confronto con l’originale è inevitabile e purtroppo non regge: il film danese mi ha tenuta incollata allo schermo.

Tutto in una stanza / 15 Settembre 2021 in The Guilty

Remake americano dell’omonimo film danese del 2018 (https://www.nientepopcorn.it/film/the-guilty-1512654289/) diretto dal moderno maestro del cinema d’azione Antoine Fuqua. Condurre un film d’azione ambientato tutto in una stanza è sicuramente una sfida, ma il film originale viene seguito pedissequamente e forniva già una solida struttura narrativa.

Grande impegno anche per Jake Gyllenhaal, che interpreta il protagonista Joe Bayler, ovviamente sempre in scena e al vaglio di ogni minimo tic facciale e inflessione della voce.

Col procedere del tempo e l’aumentare della tensione, lo spazio ristretto dell’ufficio diventa una gabbia che a stento contiene un animale feroce. Perché il protagonista ha ovviamente una sua storia pregressa. Ci viene svelata a piccoli bocconi e spiega come la tensione a cui assistiamo non è soltanto un aspetto determinante della professione (il risponditore alle chiamate d’emergenza del 911) ma una morsa psicologica particolare del protagonista, che lo porterà inevitabilmente al punto di rottura. Le reazioni di Joe sono sempre meno professionali, sempre più impulsive e, in definitiva, pericolose per la persona con cui è al telefono.

Quando la storia dondola sul filo dell’ambiguità anche le minime sfumature di voce diventano indizi. Larga parte dell’azione corre infatti lungo i fili del telefono: non li vediamo sullo schermo, ma gli interlocutori di Joe sono anch’essi determinanti nella riuscita del dramma e sono interpretati da un paio di guest star riconoscibili solo nei titoli di coda (o spulciando nel cast in questa scheda, se non vi piacciono le sorprese…).

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.