Paul Dano: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attore

Male
Paul Dano

Un attore per tutte le stagioni e tutti i tipi di ruoli (dai personaggi oscuri, difficili a quelli più affettuosi) Paul Dano ha un vasto lavoro di corpo che include lavorare con registi come Paul Thomas Anderson, Steve McQueen, Dayton & Ferris, Ang Lee, Denis Villenueve e Paolo Sorrentino; recitazione con pesi massimi come Harrison Ford, Daniel Day-Lewis, Alan Arkin, Jake Gyllenhaal, Toni Collette, Michael Caine, Kevin Kline – solo per citare alcuni nomi; e fare facilmente una bella transizione tra cinema indipendente, film d'essai e grandi successi di Hollywood.

Paul Franklin Dano è nato il 19 giugno 1984 a New York City. In tenera età appariva già in commedie della comunità e dai suoi primi anni dell'adolescenza ha ottenuto la sua prima apparizione televisiva in un episodio di Smart Guy (1998). Il suo primo ruolo principale è stato come Howie Blitzer, un adolescente problematico che viene coinvolto con un uomo più anziano, interpretato da Brian Cox, nel controverso e acclamato L.I.E. (2001). Per il ruolo, Dano ha ricevuto un Independent Spirit Award nella categoria Best Debut Performance, insieme ad alcuni altri premi del cinema Indie. Da quel momento è passato a ruoli secondari in Thank You, Jeeves! (1936), La ragazza della porta accanto (2004), Identità violate (2004), The King (2005), Fast Food Nation (2006) e La storia di Jack e Rose (2005).

L'ascesa alla celebrità di Dano è arrivata in film consecutivi che hanno messo in mostra i suoi talenti e lo hanno reso un nome importante nel business: come Dwayne, un adolescente ribelle che affronta la sua angoscia adolescenziale rifiutando di parlare con tutti nella sua famiglia, usando solo le sue espressioni fredde e un blocco note dentro Little Miss Sunshine (2006), è stato elogiato dalla critica e dal pubblico, un ruolo che gli è valso tra gli altri premi lo Screen Actors Guild come miglior cast d'ensemble. L'anno seguente, ha recitato in un duplice ruolo di gemelli Paul ed Eli Sunday: quest'ultimo personaggio, un predicatore devoto, è più vasto e stimolante del misterioso Paul, in Paul Thomas Anderson acclamato dalla critica Il petroliere (2007). Il ruolo è stato assegnato a Dano dopo una raccomandazione del Daniel Day-Lewis che aveva lavorato con il giovane attore in La storia di Jack e Rose (2005) e lo ha trovato un ruolo di grande talento e interessante. Anderson ha seguito il suggerimento di Day-Lewis e il risultato è stato un altro successo per Dano, che ha ricevuto diverse nomination ai premi, tra cui Bafta come miglior attore non protagonista.

Successivamente, ha continuato la sua carriera con Motel Woodstock (2009), Cowboys & Aliens (2011), Ruby Sparks (2012) – in cui appare accanto alla sua ragazza Zoe Kazan , Looper (2012), come sospetto torturato in Prisoners (2013); il premio Oscar 12 anni schiavo (2013); come giovane attore metodo in Youth – La giovinezza (2015); la commedia strana Swiss Army Man – Un amico multiuso (2016); Okja (2017); e la miniserie War & Peace (2016) e Escape at Dannemora (2018), essendo quest'ultimo un ruolo completamente contrario agli anni precedenti, come detenuto che sfugge alla prigione, un lavoro molto fisico per lui. Tra quei film e quei progetti, ha guadagnato notorietà interpretando il giovane Brian Wilson Love & Mercy (2014), il leader dei Beach Boys che soffre di un esaurimento nervoso durante il tentativo di comporre un album epico. Quel ruolo ha dato a Paul Dano un sacco di entusiasmo durante la stagione dei premi, alcuni meritati riconoscimenti e la sua prima nomination ai Golden Globe nella categoria Miglior attore non protagonista.

La sua carriera sembra andare sempre oltre ogni anno, sempre promettente. Ha debuttato alla regia in Wildlife (2018), scritto in collaborazione con Zoe Kazan . Vivono insieme da un decennio e hanno una figlia.

Luogo di nascita: New York City, New York, USA
Data di nascita: 19/06/1984

Lascia un commento

jfb_p_buttontext