Avengers: Age of Ultron

/ 20156.7421 voti
Avengers: Age of Ultron

Dopo aver recuperato lo scettro di Loki da una base HYDRA in Sokovia, gli Avengers devono far fronte a una nuova e terribile minaccia. Si tratta di Ultron, una complessa forma di intelligenza artificiale che mira alla cancellazione dei Vendicatori, oltre a rappresentare un serio pericolo per la razza umana.
Francesco ha scritto questa trama

Titolo Originale: Avengers: Age of Ultron
Attori principali: Robert Downey Jr.Chris EvansChris HemsworthMark RuffaloScarlett JohanssonJeremy Renner, James Spader, Samuel L. Jackson, Don Cheadle, Aaron Taylor-Johnson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Cobie Smulders, Anthony Mackie, Hayley Atwell, Idris Elba, Linda Cardellini, Stellan Skarsgård, Claudia Kim, Thomas Kretschmann, Andy Serkis, Julie Delpy, Stan Lee, Henry Goodman, Chris Luca, Brian Schaeffer, Dominique Provost-Chalkley, Isaac Andrews, Gareth Kieran Jones, Chan Woo Lim, Minhee Yeo, Bentley Kalu, Julian Bleach, Christopher Beasley, Vuyo Dabula, Nondumiso Tembe, Kabelo Thai, Lele Leowaba, Mandla Gaduka, Harriet Manamela, Beulah Hashe, Musca Kumalo, Mathapelo September, Antony Acheampong, Chioma Anyanwu, Ben Sakamoto, Imogen Poynton, Isabella Poynton, Ingvild Deila, Sunny Yeo, Namju Go, Mina Kweon, Earl T. Kim, Arthur Lee, Verity Hewlett, Michael Matovski, Alma Noce, Riccardo Richetta, Constanza Ruff, Monty Mclaren-Clark, Julia Krynke, Tony Christensen, Ian Kay, Barry Aird, Aaron Himelstein, Kerry Condon, Jaiden Stafford, Dilyana Bouklieva, Joti Nagra, Nick W. Nicholson, Daniel Westwood, Josh Brolin, Robert J. Fraser
Regia: Joss Whedon
Sceneggiatura/Autore: Joss Whedon
Colonna sonora: Danny Elfman, Brian Tyler
Fotografia: Ben Davis
Costumi: Alexandra Byrne, Dan Grace, Stefano De Nardis
Produttore: Stan Lee, Kevin Feige, Patricia Whitcher, Jon Favreau, Louis D'Esposito, Alan Fine, Victoria Alonso, Jeremy Latcham
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantascienza, Supereroi
Durata: 141 minuti

MERAVIGLIOSO / 7 Ottobre 2018 in Avengers: Age of Ultron

Dopo tre anni di attesa i Vendicatori sono tornati più avvincenti che mai! Un mix di azione e effetti speciali senza eguali, battute stuzzicanti e combattimenti epocali (Iron Man vs Hulk è uno dei più spettacolari). La Marvel ancora una volta ha fatto centro.

Bene ma non benissimo / 23 Maggio 2016 in Avengers: Age of Ultron

Il sequel degli Avengers è un film con il quale sicuramente ci si diverte, non ci si annoia e del quale si resta affascinati dagli spettacoli effetti speciali. Molto buone anche le nuove aggiunte, tuttavia, almeno rispetto al primo, il film sembra aver fatto un piccolo passo indietro, probabilmente è il senso di aver “fin troppe” cose in ballo. Comunque è un bel film, e a tutti i fan del Marvel Cinematic Universe piacerà senz’altro, al di là di questa considerazione

Leggi tutto

Un altro disastro / 29 Gennaio 2016 in Avengers: Age of Ultron

Rispetto a The Avengers, questo episodio gode del grande vantaggio conferito dall’assenza dell’insopportabile Tom Hiddleston / Loki; vantaggio sprecato, però, grazie all’intelligenza artificiale meno convincente della storia del cinema, Ultron, e allo ieratico Visione, che purtroppo non riesce a raggiungere neanche il livello della comicità involontaria: lo spettatore è troppo incredulo anche per mettersi a ridere. Aggiungete il solito condominio di supereroi, cattivi che si pentono e si mettono a fare i caschi blu della situazione, le scazzottate, “le gemme dell’infinito”, e così via, e otterrete il seguito disastroso di un disastro.

Leggi tutto

23 Giugno 2015 in Avengers: Age of Ultron

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Oh, ma io non ho visto il cameo di Stan Lee, c’era?
Sarei comunque andato al cinema, per vedere esplodere la Valle d’Aosta. Ché io amo alla follia la Valle d’Aosta, e pensare che insieme ai supereroi e tra le comparse ci fossero tutti i valdostani, tra grolle e patois, è stata touchant.
In un regno lontano lontano (che però è la Valle d’Aosta) … no vabbè, come al solito tremano le trame dei fumetti sotto le loro arzigogolature. C’è un cattivo nuovo, Ultron, incazzato e cibernetico, che si insinua nelle pieghe della vittoria iniziale, ed è una intelligenza artificiale che ha frainteso lo scopo per cui è stata creata. C’è la Johansson che si vuole far bombare da Hulk ma lui, si sa, è un timidone. Alcuni nuovi supereroi, che al tirare le fila (cioè quando si farà esplodere la Valle d’Aosta) sceglieranno di schierarsi coi buoni. Un biondone (Quicksilver) e Wanda, la supereroina emo, che prima da parecchio filo da torcere a tutti perché è psicopoweful e resuscita paure e traumi di ognuno. La squadra quindi, ferita più dal suo passato che dalle botte, si ritira a riflettere se stessa in campagna, a casa di Occhio di Falco, che sembra il più sfigghy, l’Andromeda della situazione, per dire (questa non è per tutti, e generazionalmente marcata), e invece no, lui non solo non è gay ma è pure quello che alla fine fa i discorsoni. C’è meno da ridere, e da fare WHOAAAAHH, del precedente, ma si percepisce il respiro ampio, e la filigrana del disegno più ampio che sta dietro alla storia. I personaggi evolvono, si alternano, senza eccessivi scompensi, in una maniera che, pur senza esser pedissequa, ho trovato molto à la Marvel. No ma sul serio, dov’era Stan Lee? Non ultimo c’è Visione, sostanzialmente un supereroe ricalcato su Gianni Morandi, dubitativo e mansueto, pronto a una buona parola e un autografo per tutti. E infine, che te lo dico a fare. Esplode la Valle d’Aosta. E lì WHOAAAAAHHH.
Al prossimo giro butta spaziale, ma tanto ormai la Valle d’Aosta è andata.
Chi scrive non è stato pagato in fontina per tutto ciò, grazie.

Leggi tutto

Sorprendente / 27 Maggio 2015 in Avengers: Age of Ultron

Sono stata trascinata al cinema a vedere Age of Ultron contro la mia volontà, i film di supereroi non fanno proprio per me. Ma mi sono dovuta ricredere, perché dire che Avengers: Age of Ultron è solo un film di supereroi è dire una sciocchezza.
Il cast è eccezionale, e questo non è una novità, perché nomi Robert Downey Jr, Scarlett Johansson e Mark Ruffalo sono una garanzia, ma anche le new entry Elizabeth Olsen e Aaron Taylor-Johnson sono state perfette.
Gli effetti sono grandiosi, bisognerebbe guardarlo quasi solo per questo.
La trama di base invece non è assolutamente originale, e questo conferma la mia teoria secondo la quale le storie di supereroi sono banalissime.
Non avendo mai visto il primo Avengers non posso dire se Age of Ultron sia migliore dell'”originale”, ma è sicuramente un film da guardare.

Leggi tutto