Recensione su Uno, due, tre!

/ 19617.527 voti

Coca Cola, compagni! / 25 luglio 2017 in Uno, due, tre!

Ancora una volta la magnifica coppia Billy Wilder – I.A.L. Diamond propone una commedia di gran brillantezza, con punte di irresistibile comicità e almeno un paio di interpretazioni memorabili. Innanzitutto il protagonista, uno stupendo James Cagney che nel suo ultimo ruolo (prima della ricomparsa vent’anni dopo con Ragtime di Forman) impersona uno scaltro dirigente della Coca Cola nella Berlino divisa; ma un ricordo tutto speciale lo serberò per il keatoniano, occhialuto caratterista Hanns Lothar nel suo divertentissimo tuttofare Schlemmer.
La Guerra Fredda sullo sfondo, con una certa salubre libertà di satira post-maccartista, i consueti love affairs wilderiani popolati di femmine tipizzate (segretarie avvenenti, mogli con i piedi ben piantati a terra, rampolle ocheggianti), inseguimenti rocamboleschi e molto più di un semplice product placement (un vero Coca-Cola movie, direi). Una amalgama riuscitissima, da gustarsi preferibilmente senza la zavorra del vecchio doppiaggio; per fare un solo esempio, durante la lunga sequenza della “ri-vestizione” del giovane comunista Otto, potrete sentire la parlantina rapidissima di Cagney in un elenco interminabile di capi d’abbigliamento che pare uno scioglilingua, una prova di recitazione semplicemente mostruosa.

3 commenti

  1. Stefania / 25 luglio 2017

    Uh, vorrei rivedere questo film da un sacco di tempo! 🙂 Lo vidi una volta, da ragazzina: ricordo solo che mi divertì un sacco, anche se non credo di aver capito davvero le metafore sociali e politiche, e che l’amato della figlia di Cagney, che citi, si chiama Otto: “Papà, non è un nome adorabile? Si legge uguale anche al contrario”, o qualcosa del genere 😀

  2. paolodelventosoest / 25 luglio 2017

    Non è la figlia di Cagney ma la figlia del suo superiore (interpretato da Howard St. John). Tutto il film è un susseguirsi di gag fantastiche 😀
    Scarlet: You’ll like him, he look just like Jack Kennedy only he’s younger and he has more…upstairs
    Phyllis: More… brain?
    Scarlet: More hair

Lascia un commento

jfb_p_buttontext