Recensione su Marilyn

/ 20116.8269 voti

27 Gennaio 2013

Biopic sui mesi trascorsi dalla Monroe in Inghilterra per girare un film di Sir Laurence Olivier. Marilyn è Michelle Williams, una splendida Michelle Williams direi. Ho trovato la sua interpretazione del mito (non per me) Monroe ( secondo la sottoscritta Marilyn Monroe non è stata altro che un’ochetta squilibrata e sopravvalutata), davvero giusta ed equilibrata. Certi momenti si poteva intravedere qualcosa della vera Monroe, ma al tempo stesso era la Williams che prevaricava, con una bellezza secondo me superiore a quella della Monroe, e con una grazia molto meno civettuola.
Il resto del cast mi è piaciuto ( Eddie Redmayne caruccio, Kennet Branagh un simpatico e irascibile Sir Laurence Olivier, Emma Watson poco più che una comparsa, ma non malaccio, ect…), così come anche i luoghi e la fotografia che non brilla ma è buona e funzionale. La cosa più bella del film, in conclusione, è la Williams.

1 commento

  1. Francesca Marchetti / 17 Novembre 2018

    Uscito nel 2011, onestamente non mi aveva suscitato chissà quale interesse. Mi ci sono imbattuta per caso qualche domenica fa e mi ha stupito. Come si può intuire, la storia racconta un breve periodo della vita di Marilyn Monroe. Per la precisione, sono gli occhi dell’aiuto regista Colin Clark e le sue parole raccolte in diari a descrivere il tutto. Marilyn, durante le riprese della commedia Il principe e la ballerina, conosce Colin, il solo con cui riuscirà ad instaurare un rapporto di fiducia che la aiuterà a convivere ( per quel breve periodo di riprese ) con i tanti ostacoli nel lavoro e nella vita privata.

    Nel difficilissimo ruolo di Marilyn, Michelle Williams riesce a mantenersi distaccata dall’immagine della diva del cinema ( impossibile da riproporre ad immagine e somiglianza ), e proprio per questo riesce a convincerci nella sua interpretazione: bella, elegante e seducente.
    Eddie Redmayne è sempre garanzia di un ottimo risultato; in questo caso interpreta il giovane Colin.
    Kenneth Branagh interpreta il principe nella commedia di cui si fanno le riprese e mette in scena tutta la sua abilità conclamata.
    Judi Dench e Emma Watson sono solo dei camei. La prima impeccabile come ci aspettiamo, la seconda quasi inconsistente ( e temo che non sia la prima interpretazione fantasma della adorata-da-tutti Emma).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext