L'uomo di neve

/ 20175.467 voti
L'uomo di neve
L'uomo di neve

Da un romanzo di Jo Nesbø. Oslo. Al sopraggiungere della prima neve, alcune donne iniziano a sparire e, contemporaneamente, in città compaiono diversi pupazzi di neve. Le due cose sembrano collegate, ma bisogna darsi da fare: nuove nevicate cancellerebbero eventuali tracce del killer. Il detective Harry Hole è a capo di una sezione speciale della polizia cittadina impegnata nel caso.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Snowman
Attori principali: Michael FassbenderRebecca FergusonCharlotte GainsbourgVal KilmerJ.K. SimmonsToby Jones, Chloë Sevigny, Jonas Karlsson, Michael Yates, Ronan Vibert, David Dencik, Genevieve O'Reilly, James D'Arcy, Jeté Laurence, Adrian Dunbar, Jakob Oftebro, Anne Reid, Jamie Clayton, Dinita Gohil, Peter Dalle, Sofia Helin, Leonard Samuelsson Heinemann, Silvia Busuioc, Irina Kara, Jamie Michie, Alec Newman, Roger Barclay, Charlot Daysh, Jan Lindwall, Aurora Nossen, Johnny Otto, Joakim Skarli, Harris Reiz, Ellen Hauge Brandstorp, Anthony Mark Streeter, Marius Tveit, Adrian Salinas Reinertsen, Bjørn Iversen, Victoria Ennis, Stian Werme, Magnus Lund, Alexander Johansson, Thor Hoff, Eirik Spånem Eliassen, Karl Andersen, Stani Lolo Jean, Ali Al-Tobi, Thomas Gangstad, Martin Grid Toennesen, Mikael Ulrichsen, Jack Roth
Regia: Tomas Alfredson
Sceneggiatura/Autore: Matthew Michael Carnahan, Hossein Amini, Søren Sveistrup
Colonna sonora: Marco Beltrami
Fotografia: Dion Beebe
Produttore: Martin Scorsese, Tim Bevan, Eric Fellner, Liza Chasin, Robyn Slovo, Peter Gustafsson, Jo Nesbø, Niclas Salomonsson, Amelia Granger
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Thriller
Durata: 119 minuti

Il voto sarebbe un 6.5 / 8 Ottobre 2018 in L'uomo di neve

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Discreto giallo tratto dall’omonimo romanzo di Jo Nesbo.
Harry Hole (Michael Fassbender) è un detective della polizia di Oslo con una dipendenza dall’alcol; per cercare di emergere dalle nebbie alcoliche, ha bisogno di un caso su cui lavorare. L’occasione arriva quando una sua collega, Katrine Bratt (Rebecca Ferguson), gli chiede aiuto per indagare su alcune donne scomparse. Il caso sarà molto più complicato di quello che sembra con rimandi a un caso del passato e con una buona dose di violenza ed efferatezza.
Buon intreccio tra alti e bassi; ma partire dal settimo romanzo per descrivere Harry Hole non è il massimo, infatti si capisce poco quale sia esattamente il suo rapporto con l’ex moglie Rakel (Charlotte Gainsbourg) e il figliastro. L’indagine scorre abbastanza bene anche se la svolta finale finisce per fare abbondonare l’altra strada seguita dove era coinvolto l’industriale Arve Stop (J.K. Simmons) e le eventuali conseguenze.
Non ho ancora letto i romanzi di Nesbo con protagonista Harry Hole e quindi non posso fare confronti tra libro e film.
Nel resto del cast da citare Val Kilmer nei panni dell’investigatore Gert Rafto (che indaga sul caso del passato), Chloe Sevigny nei panni di una vittima (e della sorella gemella) e infine James D’Arcy nei panni del marito di una delle vittime.

Leggi tutto

Mah…. / 10 Marzo 2018 in L'uomo di neve

Secondo me l’hanno un po’ sopravvalutato, anche se noi utenti gli abbiamo la media giusta, credo.
Un mediocre thriller, ben diretto e ben recitato, ma troppo banale, fila liscio e piatto senza grandi aspettative.
Peccato.
5.

Meglio il libro? Me lo auguro / 13 Ottobre 2017 in L'uomo di neve

Non nego che avevo molte aspettative riguardo questo film perché non amo i thriller/horror accentrati su spiriti o simili (oggi sono praticamente tutti così…) e questo finalmente sembrava rispecchiare il genere che a me piace: la follia dell’uomo senza il soprannaturale.
Ma poi vedendo questo THE SNOWMAN la delusione c’è stata.
Non tanto per la trama che poteva anche essere buona, ma per la mancanza di informazioni e spiegazioni di tantissimi fatti che avvengono. Non posso credere che Jo Nesbø nel suo libro abbia tralasciato dei particolari che soprattutto nella visione di un film li vedi e non hai un motivo del perché…
Ti lascia una sensazione di incompiutezza.
Un vero peccato.
Ad maiora!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.