La rivincita di natale

/ 20046.449 voti
La rivincita di natale

Franco torna a Bologna molti anni dopo la storica partita di poker che gli causò la perdita di 550 milioni di lire. Per tutto questo tempo, Franco ha pensato continuamente alla partita sfortunata e, ora, sente che è il momento della rivincitaò. Così, prova a convincere i giocatori del 1986 a cimentarsi in una nuova partita.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: La rivincita di Natale
Attori principali: Diego AbatantuonoDiego AbatantuonoAlessandro HaberAlessandro HaberGianni CavinaGianni CavinaCarlo Delle PianeCarlo Delle PianeGeorge EastmanGeorge EastmanPetra Khruz, Edoardo Romano, Osvaldo Ruggieri, Carlo Reali, Eliana Miglio, Augusto Zucchi, Nino Fuscagni, Valentino Macchi, Vanessa Galipoli
Regia: Pupi AvatiPupi Avati
Sceneggiatura/Autore: Pupi Avati
Produzione: Italia
Genere: Drammatico
Durata: 99 minuti

Ottimo sequel / 24 Novembre 2015 in La rivincita di natale

Grande cast, grande Avati e GRAN FILM!, è ovvio che questo film non si basa più sul fattore sorpresa che contraddistingueva il primo.Quì si sapeva già che ci sarebbero stati dei tradimenti, ma non si conoscevano le modalità e i truffatori/truffati ;).

Vendetta… / 7 Marzo 2013 in La rivincita di natale

Passano gli anni ma non la rabbia, la voglia di rifarsi, il desiderio di vendicarsi.
Questo è il sentimento del film, la frustrazione di aver subito un torto e volerlo rivendicarlo. Pupi Avati ricrea lo stesso quintetto di protagonisti del bellissimo Regalo Di Natale e riesce piacevolmente a ricreare la sensazione di tensione, non facile perché il primo è veramente molto intenso e vero (viene la voglia di rivederlo..). Anche se mentre lo vedi intuisci che tutto non è come sembra, comunque è riuscito bene come film. Nota a mio avviso dolente è il montaggio del sonoro che diverse volte stecca e si nota la differenza di doppiaggio.
Comunque molto piacevole.
Ma il primo gli è superiore.
Due note: la prima=> quant’è bravo Abatantuono quando non fa l’idiota…
La seconda => quant’è bello il Poker, quello vero, e non quello finto che c’è oggi…BLEA…
Ad maiora!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.