2014

Into the Woods

/ 20146.2200 voti
Into the Woods
Into the Woods

Un fornaio e la sua consorte desiderano fortemente avere un bambino. Scoprono però che il loro desiderio è irrealizzabile per via di un'antica maledizione inflitta da una vecchia strega. Quest'ultima decide di annullare il sortilegio e dar vita alla richiesta dei due sposi, a condizione che questi ultimi si inoltrino nel bosco alla ricerca di quattro oggetti specifici...
Francesco ha scritto questa trama

Titolo Originale: Into the Woods
Attori principali: Meryl StreepEmily BluntJames CordenAnna KendrickChris PineTracey Ullman, Christine Baranski, Johnny Depp, Lilla Crawford, Daniel Huttlestone, Billy Magnussen, Mackenzie Mauzy, Tammy Blanchard, Lucy Punch, Frances de la Tour, Simon Russell Beale, Joanna Riding, Annette Crosbie, Richard Glover
Regia: Rob Marshall
Sceneggiatura/Autore: James Lapine
Colonna sonora: Stephen Sondheim
Fotografia: Dion Beebe
Costumi: Colleen Atwood, Dulcie Scott
Produttore: Marc Platt, John DeLuca, Rob Marshall, Callum McDougall
Produzione: Canada, Usa, Gran Bretagna
Genere: Commedia, Fantasy, Musical
Genere:
Durata: 125 minuti

un musical che mi ha tratto in inganno / 8 Marzo 2018 in Into the Woods

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non so davvero cosa mi aspettavo ma mi ero fatta dei castelli immensi di beltà e oscurità, che pensavo realmente che questo film sarebbe stato una bomba. In realtà è una storia carina su come alcune favole famose vengano intrecciate alla storia principale della strega, interpretata da Meryl Streep. Attori strepitosi e con voci incredibili ma troppe canzoni lunghe e noiose. Non mi hanno lasciato niente, non mi hanno incuriosito. Anche il finale l’ho trovato banale e prevedibile. Si svolge tutto all’interno di un bosco, in cui una coppia dopo aver stipulato un patto con la strega in cui li avrebbe aiutati ad avere un bambino in cambio di una serie di oggetti (cappuccio rosso, capelli di Rapunzel, mucca di Jack e i fagioli magici e scarpetta di Cenerentola), vaga alla ricerca di queste cose incontrando i vari personaggi, principi compresi. Quando poi la gigantessa che viveva sulla pianta di fagioli di Jack, scende per vendicare la morte del marito, nel regno e nel bosco si crea caos. Personalmente se non fosse stato un musical sarebbe migliorato parecchio, infatti le canzoni non hanno dato nessun valore aggiunto alla pellicola. Peccato perché c’era un bel cast, oltre alla Streep, Johnny Deep che interpretava il lupo di cappuccetto rosso, Anna Kendrick era Cenerentola e Emily Blunt la moglie del fornaio che non poteva avere figli. La nota positiva è che me lo sono evitata al cinema.

Leggi tutto

Un ripristino della scala sociale in cui tutti speravamo / 18 Maggio 2016 in Into the Woods

Questo musical ha ridato il posto dell’eroe al personaggio che tutti sognavamo: Il Fornaio

6.5 / 7 Maggio 2016 in Into the Woods

Un film piacevole e non impegnativo. Un po’ noioso e un po’ troppo lungo forse. Nessuna morale. Do un 6.5 a questo film, ho arrotondato per eccesso per l’originalità del tema e per la bravura degli attori.

Un cast sprecato / 13 Marzo 2016 in Into the Woods

Le premesse per un ottimo film ci sono tutte, dall’idea di intrecciare più fiabe alle star che popolano il cast, peccato che la trama non sia ben sviluppata e si cade in una noia mortale. L’unico guizzo inventivo è mostrare i personaggi leggermente diversi da vengono raccontati nelle versioni tradizionali, così abbiamo Cenerentola indecisa, il Principe Azzurro che si invaghisce di ogni fanciulla e via discorrendo…

Leggi tutto

Mamma mia. In senso negativo. / 26 Febbraio 2016 in Into the Woods

L’idea che c’è dietro il musical originale è certamente contorta, interessante e accattivante, maaaa perché farne un film? Veramente, perché? Talmente noioso ed inconcludente che ho stretto i denti all’inizio, ma poi non c’è l’ho fatta ed ho iniziato a saltare parti, fino a saltare alla fine.