Earth - La nostra terra

/ 20077.644 voti
Earth - La nostra terra

Attraverso la vita di alcuni animali e le loro migrazioni, il documentario illustra il ciclo vitale della Terra.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Earth
Attori principali: Patrick StewartPatrick StewartConstantino RomeroConstantino RomeroJames Earl JonesJames Earl JonesKen WatanabeKen WatanabeUlrich TukurUlrich TukurAnggun

Regia: Alastair FothergillAlastair FothergillmaschioMark Linfield
Sceneggiatura/Autore: Alastair Fothergill, Mark Linfield, Leslie Megahey
Colonna sonora: George Fenton
Fotografia: Richard Brooks Burton, Andrew Shillabeer
Produttore: Stefan Beiten, Nikolaus Weil, Andre Sikojev, Sophokles Tasioulis, Alix Tidmarsh
Produzione: Gran Bretagna, Usa, Germania
Genere: Documentario
Durata: 90 minuti

Dove vedere in streaming Earth - La nostra terra

4 Maggio 2012 in Earth - La nostra terra

Un bellissimo documentario che ti fa sognare la natura nella sua più spietata ma affascinante realtà. Un film/documento che ci fa capire che siamo i distruttori del nostro pianeta. Assolutamente da vedere ma soprattutto da far vedere ai più piccoli per farli crescere nel rispetto degli animali.

26 Dicembre 2011 in Earth - La nostra terra

Iniziamo subito a spezzare una lancia a sfavore di Bonolis: vorrei sapere chi l’ha messo a dare la voce del narratore, per potergli inviare a casa un pacchettino-petardino (evito la bomba perché sono pacifista).
Passando al sodo, con un titolo del genere, mi aspettavo molta più scena per il pianeta nel suo complesso; e invece eccoti le storielline pseudostrappalacrime sugli animaletti: si va dagli orsacchiotti imbranati figli di un padre “il cui eroismo vivrà sempre nei loro cuori” (o qualcosa del genere), all’elefantino -poverino- accecato dalla sabbia, alle lacrime per la morte di una preda, a quelle per la morte di un predatore. Già il fatto di parlare solo di animali mi pare un inganno nei confronti di un pubblico che legge “Earth” e si immagina “Terra” come traduzione. Ma vabbè, via, sono sempre così polemica! Che vuoi che sia se persino alle medie ti danno un brutto voto nei compiti in classe se vai fuori tema! D’accordo, allora faccio finta che si intitoli “Animals”… Beh, però, ad essere sinceri, forse sarebbe meglio chiamarlo “Mammals”, dato che, a parte i soliti mammiferi che tirano tanto, s’è visto giusto qualche uccello di passaggio, tre pesci vela ed uno squalo (in rapida apparizione); di rettili e anfibi manco a parlarne, e quegli altri come si chiamavano? inv.. invertebrrr…. boh! Uff, che pignola! Fa’ finta che si chiami “Bears, Elephants & Whales” e va’ avanti con la recensione: almeno così sarà un bel documentario? Fammici pensare……. NO. Commenti addirittura errati nelle circa due volte in cui tentano realmente di dire qualcosa di vagamente interessante. Per tutto il resto del tempo, rimangono legati alla deprimente visione antropocentrica, tirando fuori di continuo frasi pseudodrammatiche. Così, l’orso solitario, che in tutto il film vede solo un branco di trichechi, diventa “il padre” (ma di chi???); le balene raggiungono i loro “amici” (sic!!); ogni inseguimento preda/predatore deve avere di sottofondo una musica pseudocommovente (sì, lo so, è tutto pseudo perché manco riescono ad ottenere il loro scopo, che poi ricordiamo essere quello sbagliato) e si finisce sempre in queste visioni parziali e mediocri della natura che niente hanno a che vedere con la realtà. Non che mi aspettassi un film che si proponesse di insegnare qualcosa, ma che almeno fosse fatto con un minimo di criterio! Se vogliamo puntare solo sulle immagini, facciamolo sul serio! Evitiamo le sterili storielle sugli orsetti e abbondiamo con carrellate sulle meraviglie che ci offre questo splendido pianeta!
Si salva perché torna male dare voti troppo bassi a documentari con bei fotogrammi (e si poteva far di meglio anche in questo).
Pseudopatetico. Ah, no, stavolta senza lo pseudo.

Leggi tutto

4 Maggio 2011 in Earth - La nostra terra

Bellissimo documentario che segue le vicende di alcuni animali alle prese con il problema del Surriscaldamento terrestre. Infatti essi devono cambiare le proprie abitudini e sottoporsi a veri tour de force pur di riuscire a sfamare i loro piccoli. La natura è fantastica, certe volte ce lo si dimentica, e dà vita a un documentario che sembra un film con il suo mix di generi. Azione, tensione (gli attacchi dei predatori) e anche qualche risata. Come si fa a non sorridere di fronte alla danza dell’Uccello del paradiso o alle prime avventure sulla neve di due cuccioli d’orsa? Bellissime immagini.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.