Recensione su Truman Capote - A sangue freddo

/ 20057.1164 voti

11 Luglio 2014

Capote è tratto dalla biografia scritta da Gerald Clarke e ripercorre il dietro le quinte della stesura del romanzo A sangue freddo, il libro che lo scrittore di New Orleans dedicò ad un tremendo fatto di cronaca, il massacro di una famiglia di Holcomb, Kansas.
È il 1959 e Capote, che arrivava dal successo di Colazione da Tiffany, decide di cambiare completamente il suo approccio alla scrittura, tentando strade nuove. I fatti di Holcomb, dove Capote viene inviato dal New Yorker con il proposito di scrivere un articolo, diventano occasione per sperimentare un nuovo genere letterario, il romanzo-documento di cui lo scrittore sarà considerato il fondatore nella narrativa statunitense.
Continua qui.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext