Arizona Junior

/ 19877.0132 voti
Arizona Junior

Edwina ed Herbert -Ed e H per gli amici- sono una coppia insolita: ladruncolo sfortunato lui, poliziotta lei, tra un'impronta digitale e una foto segnaletica nasce l'amore. I due si sposano, ma quando Ed scopre di non poter avere figli cade in uno stato di depressione che minaccia seriamente la loro felicità; di adozione neanche a parlarne, con i precedenti di H nessuno si sognerebbe di affidargli un bambino: la situazione sembra davvero irrisolvibile, fino a quando -complice il notiziario- a Ed non viene la più folle delle idee...
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Raising Arizona
Attori principali: Nicolas CageNicolas CageHolly HunterHolly HunterTrey WilsonTrey WilsonJohn GoodmanJohn GoodmanWilliam ForsytheWilliam ForsytheSam McMurray, Frances McDormand, Randall 'Tex' Cobb, T.J. Kuhn, Lynne Kitei, M. Emmet Walsh, Richard Alexander
Regia: Joel CoenJoel Coen
Sceneggiatura/Autore: Joel Coen, Ethan Coen
Colonna sonora: Carter Burwell
Fotografia: Barry Sonnenfeld
Costumi: Richard Hornung
Produttore: Ethan Coen, James Jacks
Produzione: Usa
Genere: Azione, Drammatico, Commedia
Durata: 94 minuti

I Coen che (non) ti aspetti / 29 Maggio 2014 in Arizona Junior

Stupisce molto questo Arizona Junior. Perché, per essere uno dei primi film dell’accoppiata di registi statunitensi, il tratto e lo stile sembrano già molto maturi, nonché carico di quei fattori che hanno caratterizzato molti dei lavori di Joel ed Ethan: una sceneggiatura curata, fresca e che non passa inosservata, oltre ad una galleria di personaggi definiti e decisamente bizzarri (qui spicca decisamente il Leonard Smalls interpretato da Randall Cobb).
Un ottimo cast nel complesso. Ho apprezzato perfino Nicolas Cage, che solitamente non mi dice granché.

Leggi tutto

27 Maggio 2014 in Arizona Junior

I Coen in ciò che gli viene meglio: quel cocktail di trasandatezza e leggerezza, lo humour tragicomico, le situazioni surreali.
Arizona Junior non è sicuramente tra i film più conosciuti della coppia (è la loro seconda pellicola), ma a mio avviso è uno dei più armonici e spensierati, fatta eccezione per una vaga mielosità finale (se proprio vogliamo trovargli un difetto).
Ritmo incalzante e cartoonesco, personaggi a dir poco stravaganti (Nathan Arizona; il capo di H.I., Glen; il grottesco centauro cacciatore di taglie Smalls) ma riuscitissimi.
Una grande prova dei due attori protagonisti, con Cage, solitamente a me inviso, che una volta tanto non mi risulta indigesto e che anzi se la cava egregiamente, forse perché quando i Coen ti prendono per mano non puoi sbagliare.
Una grande regia, una sceneggiatura che è una favola moderna, una colonna sonora orecchiabilissima e un’ambientazione splendida e inconfondibile tra i deserti dell’Arizona, con i saguaro a far capolino qua e là.
Un on-the-road strampalato con un lieto fine sui generis.
Sono film come questo che ti fanno innamorare dei Coen…

Leggi tutto

13 Gennaio 2013 in Arizona Junior

Grottesca e roccambolesca storia non priva di difetti o eccessi che si sviluppa con troppi alti e bassi.. Coen agli esordi, non entusiasma totalmente se non per alcune finezze tecniche e per i colori di una fotografia meravigliosa. Sufficiente nella media.

9 Dicembre 2012 in Arizona Junior

Davvero divertente.
E, pur essendo solo il secondo lungometraggio dei Coen, contiene tutti quegli ingredienti del loro cinema che apprezzo particolarmente, dalla caratterizzazione dei personaggi, alla loro rilettura costante del mito classico (il protagonista, come nella miglior tradizione “epica”, si trova improvvisamente catapultato in una situazione a lui non congeniale e dovrà superare prove complicate per ritrovare la serenità o raggiungere una meta ambìta ), passando per le scelte legate alla fotografia e alla scenografia.

Il cast è strepitoso, su tutti ho ammirato in particolare Nicolas Cage: è un attore che, solitamente, evito con cura, ma confesso che, qui, mi è piaciuto molto, anche perché mi ha fatto ridere assai.

Leggi tutto

4 Novembre 2012 in Arizona Junior

Folgorante esordio dei Coen, che mescolano thriller e commedia, grottesco e ironico, realtà e finzione e in meno di 2 ore danno modo a Nicolas Cage di esprimere la sua verve comica. Il film è veloce, intelligente, scoppiettante e astuto.
Nella più sincera tradizione dei fratelli Coen…