John G. Avildsen: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
John G. Avildsen

John Guilbert Avildsen era un regista americano. Ha vinto l’Oscar come miglior regista nel 1977 per Rocky. Altri film che ha diretto includono “La guerra del cittadino Joe”, “Salvate la tigre”, “Fore Play”, “La formula”, “I vicini di casa”, “Per gioco e… per amore”, “Conta su di me”, “La forza del singolo”, “Otto secondi di gloria”,”Fino all’inferno”, “Rocky V” e i primi tre film “Karate Kid”.

Avildsen è nato a Oak Park, nell’Illinois, figlio di Ivy (nata Guilbert) e Clarence John Avildsen. Ha studiato alla Hotchkiss School e alla New York University. Dopo aver iniziato come assistente alla regia nei film di Arthur Penn e Otto Preminger, John Avildsen ha ricevuto il suo primo successo con il film a basso budget “La guerra del cittadino Joe” (1970), che ha ricevuto il plauso della star Peter Boyle e dei moderati botteghini.

Questo è stato seguito da un altro successo critico, “Salvate la tigre” (1973), che è stato nominato per tre Oscar, vincendo il miglior attore per la star Jack Lemmon. Il più grande successo di Avildsen è stato “Rocky “(1976), ottenendo dieci nomination agli Oscar e vincendone tre, tra cui Miglior film e Miglior regista. In seguito ha diretto quella che doveva essere la puntata finale della serie, “Rocky V” (1990).

Avildsen era stato scelto per dirigere “Serpico” (1973) e “La febbre del sabato sera” (1977), ma fu licenziato per controversie con i produttori Martin Bregman e Robert Stigwood.

Luogo di nascita: Oak Park, Illinois, USA
Data di nascita: 21/12/1935
Data di morte: 16/06/2017

    Regista (25)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext