Recensione su Zoran, il mio nipote scemo

/ 20136.994 voti

Ninin son finiti i colori! / 24 Novembre 2013 in Zoran, il mio nipote scemo

Inizio strepitoso per questa commedia ambientata nella campagna goriziana in cui il tipico vecchietto da osteria racconta guardando in camera un singolare episodio semaforico; arriva poi Paolo (battiston) un cinico cattivissimo ed estremamente scorretto come pochi ne esistono ed entriamo nella sua vita fatta di incursioni notturne a casa della ex, rossi all’osteria e dribbling delle forze dell’ordine.
Stracult Battiston che abbaia dietro la porta per allontanare i poliziotti!
Poi arriva Zoran e per Paolo forse qualcosa può cambiare.
Finalmente una commedia divertente e intelligente anche se il personaggio negativo di Battiston risulta molto simpatico nel film diversamente sarebbe averlo come vicino di casa, ma si sà io non apprezzo i personaggi negativi e ormai me ne sono fatta una ragione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext