Smashed

/ 20126.929 voti
Smashed

Kate e Charlie sono una coppia di sposi alcolisti. Ai due piace molto il divertimento, escono spesso soli o con gli amici. Sono giovani e riescono ad attenuare l'impatto della loro dipendenza arrivando a condurre una vita normale e spensierata. Tutto ciò fino al momento in cui Kate comincia ad avere seri grattacapi con il suo lavoro di insegnate. In lei prende forma l'intenzione di disintossicarsi ma Charlie non condivide. Presentato, nel 2012, al 30° TFF (Torino Film Festival).
jossi ha scritto questa trama

Titolo Originale: Smashed
Attori principali: Mary Elizabeth WinsteadAaron PaulOctavia SpencerNick OffermanMegan MullallyMary Kay Place, Kyle Gallner, Bree Turner, Mackenzie Davis, Patti Allison, Richmond Arquette, Natalie Dreyfuss, Anjini Taneja Azhar, Susan Burke, Danilo Di Julio
Regia: James Ponsoldt
Sceneggiatura/Autore: James Ponsoldt, Susan Burke
Colonna sonora: Eric D. Johnson, Andy Cabic
Fotografia: Tobias Datum
Produttore: Andrea Sperling, Jonathan Schwartz, Jennifer Cochis, Audrey Wilf, Zygi Wilf
Produzione: Usa
Genere: Drammatico
Durata: 85 minuti

4 Giugno 2014 in Smashed

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ho visto questo film per caso, anzi, per quel colpevole paradosso che ci si trova qualche motivo per cazzeggiare soprattutto quando si è oberati di inderogabili incombenze.
Non conoscevo la trama, per cui ero incolume da qualsivoglia recensione “condizionante” o preconcetti vari ed eventuali.
Il film tratta l’argomento difficile dell’alcolismo, tema sviluppato in parecchi altri film in modo più o meno valido, ma che soprattutto si presta a rischiose inciampate su banalità e su frasi fatte.
In riferimento agli attori, conoscevo Aaron Paul e Octavia Spencer, mentre l’attrice protagonista, una certa Mary Elizabeth Winstead mi era del tutto ignota, ma a dire il vero mi ha colpito la sua interpretazione convincente dell’alcolizzata disperata.
La trama di per sè non ha alcunchè di originale, tuttavia originale è il modo assolutamente sincero e schietto con cui è sottilmente descritto il percorso della protagonista verso la disintossicazione. Disintossicazione che le costa chiaramente il duro fare i conti con tutta quella catasta di problemi che l’alcol aveva semplicemente soffocato. La disintossicazione non le rende tanto meno la vita più semplice, anzi. Neppure le risolve tutte le questioni irrisolte che ruotano attorno al suo lavoro, al suo matrimonio ed al marito, che non riesce a supportarla per non affrontare lui stesso il problema dell’alcolismo.
Da sobria però impara ad affrontare la vita, senza stordirsi per lasciarsi andare in un torpore tra inconsapevolezza, bugie, immaturità.
Il film mi è piaciuto perchè seppur senza pretese, riesce a raccontare l’argomento in modo semplice, veritiero senza esasperati sentimentalismi.

Leggi tutto

2 Aprile 2013 in Smashed

In una giovane coppia sposata con problemi grossi di alcolismo tutto cambia quando lei decide di disintossicarsi e di partecipare agli alcolisti anonimi. Verranno alla luce tutti i problemi e le bugie non solo nella coppia ma anche a lavoro e negli altri aspetti della vita….e sarà costretta a fare i conti con tutto quello che l’alcol aveva messo in secondo piano.
Alla fine la voglia di cambiare le cose è la spinta per una vita migliore.
Carino.
6 e mezzo.

Leggi tutto