Bad teacher: una cattiva maestra

/ 20115.4336 voti
Bad teacher: una cattiva maestra

Elizabeth Halsey (Cameron Diaz) è un'insegnante decisamente sui generis: fuma marijuana, beve come una spugna e addirittura si addormenta in classe. Il suo obiettivo è sposare il ricco fidanzato per mollare il lavoro e sistemarsi così per la vita, ma, quando lui la scarica, Elizabeth è costretta a tenersi il posto...
Lily_Chan ha scritto questa trama

Titolo Originale: Bad Teacher
Attori principali: Cameron DiazCameron DiazJason SegelJason SegelJustin TimberlakeJustin TimberlakeLucy PunchLucy PunchPhyllis SmithPhyllis SmithJohn Michael Higgins, Jillian Armenante, Dave Allen, Matthew J. Evans, Kaitlyn Dever, Igal Ben Yair, Aja Bair, Andra Nechita, Noah Munck, Molly Shannon, Kathryn Newton, Thomas Lennon, Finneas O'Connell, Daniel Castro, Adrian Kali Turner, Eric Stonestreet, Paul Bates, Jeff Judah, Nat Faxon, Stephanie Faracy, David Paymer, Alanna Ubach, Christine Smith, Paul Feig, Deirdre Lovejoy, Melvin Mar, Rose Abdoo, Jerry Lambert, Jennifer Irwin, Rick Overton, David Doty, Matt Besser, Lee Eisenberg, Bruno Gunn, Jordan Van Vranken, Kadee Noel Brown, Jennifer Holloway, Joanna Theobalds, Christina Gabrielle, Mostra tutti
Regia: Jake KasdanJake Kasdan
Sceneggiatura/Autore: Gene Stupnitsky, Lee Eisenberg
Colonna sonora: Michael Andrews
Fotografia: Alar Kivilo
Costumi: Debra McGuire
Produttore: Georgia Kacandes, Jake Kasdan, David B. Householter, Jimmy Miller, Gene Stupnitsky, Lee Eisenberg
Produzione: Usa
Genere: Commedia
Durata: 92 minuti

Dove vedere in streaming Bad teacher: una cattiva maestra

male / 29 Gennaio 2020 in Bad teacher: una cattiva maestra

assurdo come una commedia insulsa possa produrre incassi, serie tv e sequel.. sono basito.

da paura !! / 15 Aprile 2018 in Bad teacher: una cattiva maestra

classica commedia che esalta le qualità delle donne giovai e belle , che pur di ottenere denaro riescono a vincere su tutti !!!

23 Aprile 2014 in Bad teacher: una cattiva maestra

E’ stato abbastanza divertente.

29 Dicembre 2012 in Bad teacher: una cattiva maestra

L’insegnante Elisabeth Halsey insegna per un anno in una scuola media, con metodi poco ortodossi ed educativi: il suo obiettivo è il supplente, ricco di famiglia, per poter fare la vita da mantenuta. La rivalità con l’insegnante perfetta che ogni anno riceve il bonus per la classe con i migliori voti, la porta ad applicarsi nell’insegnamento e diventare una good teacher.

Commedia nella norma, trama che fila liscia senza intoppi e senza troppe sorprese, Jake Kasdan dirige una pellicola senza troppe pretese, Cameron Diaz brava, simpatica e irresistibile come sempre e perfetta nel ruolo della cattiva ragazza, Justin Timberlake, con un bel pò di film all’attivo, nel ruolo dell’impacciato e nerd professore di algebra, ci distoglie dall’immaginario comune del bello a cui ci ha abituati.

Leggi tutto

19 Dicembre 2012 in Bad teacher: una cattiva maestra

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Cameron Diaz, che è sempre scopabilissima nonostante immagino che cominci ad avere una certa età, che torna alla commedia cattiva. Elizabeth è una insegnante (non si sa bene come possa esserlo diventata) interessata solo a trovare un ricco pollo da sposare e spennare. Abbandonata quasi all’altare da un pollo, è costretta a tornare in una scuola di provincia, tra prof melensi e stucchevolmente perbenisti e gentili e i soliti alunni urlanti. Lei non insegna niente, odia tutti e in classe fa vedere soltanto film, mentre cerca disperatamente i soldi per rifarsi le tette e per conquistare un idiota prof supplente di matematica e ricco di famiglia (ahimè Justin Timberlake, faccio sempre un po’ fatica quando c’è Justin Timberlake, uh, che bello se venisse schiacciato da un juke-box, Justin Timberlake). Comunque, con inganni e bastardate di ogni tipo riesce a vincere il concorso per la miglior classe e a quasi avere il suo professorino, quando alla fine opta per l’amore vero col prof di ginnastica, che in tutto l’ambaradan era l’unica persona normale. Il film ci sta dentro per la critica all’ambiente scolastico, tutto oro in superficie e invidie e odi e pulsioni sessuali represse nel sottosuolo, non ci sta dentro per le gag sconclusionate tipo le scoregge al cesso, che le faceva Pierino 40 anni fa, le classiche idiozie che piacciono tanto agli americani, e la protagonista vien voglia di (oltre che stuprarla) anche picchiarla per quanto è stronza e alla fine se la cava pure col lieto fine. Oh, ciò detto c’è di infinitamente peggio, sia chiaro.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.