2010

13 - Se perdi... muori

/ 20104.723 voti
13 - Se perdi... muori
13 - Se perdi... muori

Vince vorrebbe aiutare economicamente il padre che deve sottoporsi ad un delicato intervento, ma il suo mestiere di elettricista non glielo consente. Un giorno, mentre sta effettuando una riparazione, il ricco cliente presso cui sta lavorando si sente male: soccorrendolo, Vince scopre che l'uomo si sarebbe dovuto recare in un certo luogo, dove avrebbe potuto ricevere un ingente somma di denaro. Ricevute sommarie indicazioni dal moribondo, Vince si sostituisce a lui, ma solo giunto sul posto scopre di aver preso parte ad una mortale roulette russa.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: 13
Attori principali: Sam RileyAlice BarrettJason StathamGaby HoffmannEmmanuelle ChriquiMickey Rourke, David Zayas, Ray Winstone, Michael Shannon, Michael Berry Jr., Starla Benford, Daisy Tahan, Carlos Reig-Plaza, Doug Kruse, Chuck Zito, Anthony Chisholm, Stephen Gevedon, Doug Torres, 50 Cent, Alexander Skarsgård, Ben Gazzara, Ronald Guttman, John Bedford Lloyd, Mike D'Onofrio, Forrest Griffin, Alan Davidson, Ed Bergtold, Ricky Garcia, Danny Rutigliano, Joseph DeBona, Temur Babluani, Toru Ohno
Regia: Géla Babluani
Sceneggiatura/Autore: Gregory Pruss
Colonna sonora: Alexander Bubenheim
Fotografia: Michael McDonough
Costumi: Amy Westcott, Steffany Bernstein
Produttore: Simon O'Leary, Alan Bernon, Anthony Callie, Michael Corso, Franck Dubarry, Brian Edwards, Anthony Gudas, Ron Hartenbaum, Caroline Jaczko, Douglas Kuber, Maggie Monteith, Myles Nestel
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Thriller
Durata: 97 minuti

Se perdi, muori / 14 Ottobre 2018 in 13 - Se perdi... muori

Film che mi è proprio piaciuto, non pensavo così tanto. La storia è stata molto cruda e triste, così come il finale, cosa che purtroppo rispecchia molte volte la vita. Il doppiaggio ha lasciato un po’ a desiderare, ma ciò non ha influito sul mio giudizio del film.

19 Aprile 2012 in 13 - Se perdi... muori

Ogni anno conferisco il premio CESSO TRABOCCANTE al film che avrà ottenuto il punteggio più alto nella mia personale classifica del disgusto.
Film come “Borat”, “Snakes on a Plane”, “Giallo” e “Piranha 3D” (premiato l’anno scorso) si sono aggiudicati l’ambito premio che, lo dico apertamente, pesa come (se non più) del Razzie Award.
Per il 2012 non c’era ancora un capo-classifica in grado di staccare tutti e confermarsi CESSO TRABOCCANTE, fino all’arrivo di “13 – Se perdi muori”.
E non sembrava neppure un film in grado di vincere il premio. Buon cast (Rourke, Statham, Shannon, Sam Winstone, Sam Riley) per una pellicola d’azione scritta con i piedi.
La sceneggiatura più cretina del secolo!
Un torneo di roulette russa con 4 disgraziati riuniti sul set di un film porno di bassa levatura a fissare la lampadina in attesa di far saltar la testa al pirla di turno, il tutto mentre gli scommettitori puntano cifre esagerate con quote da dilettante e Michael Shannon che già di suo è alto 2 metri se ne sta arroccato su un trespolo (scelta assurda) a gridare con un doppiaggio insopportabile.
Per non parlare delle storie individuali dei personaggi. Una più idiota dell’altra.
Un film che non ha nè capo nè coda, che annoia e che mi è costato 3 euro di noleggio! L’ho preso per dar fiducia al buon Mickey ma questo è stato davvero un brutto colpo…
L’unica cosa che posso fare è mettere in guardia tutti dal perdere 1 ora e mezza a guardare il CESSO TRABOCCANTE 2012!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.