un po’ troppo / 16 Novembre 2017 in Transparent

Ho iniziato a seguire il telefilm poichè interessava un aspetto dell’esserr molto particolare: essere transgender ed affrontare questa trasformazione in età avanzata. Ma purtroppo nelle ultime due serie (3-4) è diventato un po’ eccessivo. Per carità, è il mio semplice giudizio. Le storie di tutti i protagonisti sono sempre in divenire, niente è mai uguale a prima. E i comportamenti e i modi di essere dei protagonisti sembrano essere quasi totalmente guidati, anzi, soggiogati dal sesso. A qualsiasi ora del giorno e della notte. Direi quasi che ciascun personaggio è costantemente in balia delle proprie emozioni, senza sapere cosa vuole o sapendolo solo temporaneamente. Niente è mai abbastanza e giusto per nessuno di loro.

Leggi tutto