Kaiba

/ 20087.48 voti
serie tvKaiba

Pianeta Lala, un ragazzo con un grosso buco al petto e uno strano simbolo sull'addome si risveglia in un luogo a lui estraneo e privo di memorie proprie. Con sé porta solo un ciondolo al collo, che custodisce il volto di una ragazza. Trovandosi in pericolo poco dopo aver preso coscienza viene salvato da Baru, una creatura dalle sembianze di uno struzzo. Dopo aver trovato rifugio, apprende che su Lala è stato inventato un metodo che rende possibile immagazzinare le memorie all'interno di minuscoli chip. Costantemente braccato e desideroso di ritrovare la propria memoria decide di mettersi in viaggio in cerca della ragazza.
caoszeta ha scritto questa trama

Titolo Originale: カイバ
STAGIONI/EPISODI: 1 Stagioni , 12 episodi, conclusa
Durata episodi: 24 min.
Attori principali: Houko KuwashimaHouko KuwashimaMamiko NotoMamiko NotoRomi ParkRomi ParkHisao EgawaHisao EgawaWasabi MizutaWasabi MizutaChiwa Saito, Aiko Hibi
Colonna sonora: Kiyoshi Yoshida
Produzione: Giappone
Genere: Animazione, Sci-fi
Network: WOWOW Prime

Dove vedere in streaming Kaiba

Yuasa al timone… / 1 Dicembre 2013 in Kaiba

Dopo essersi messo in mostra col complesso e sperimentalissimo Mind Game, Masaaki Yuasa si ripresenta quattro anni dopo con una serie animata di 12 episodi, tale Kaiba.
Una delle prime cose che salta all’occhio è senza’ombra di dubbio il disegno, a prima vista piuttosto “pupazzoso” e che potrebbe erroneamente far pensare allo spettatore di trovarsi di fronte ad un prodotto per bambini. In realtà, dietro il disegno superficialmente infantile si nasconde una grafica poetica e visivamente godibile, che l’autore utilizza sapientemente come piccolo sfogo narrativo (un metodo già utilizzato nel citato Mind Game, anche se qui meno esplicito e meno “libero”).
La trama forse non risalterà per originalità, ma Kaiba presenta comunque una storia ricca di tematiche profonde che spaziano dal dramma interiore all’analisi psicologica: perdita della memoria e dell’identità, morte, amore travagliato, clonazione, terrorismo, fiducia, sacrificio e l’elenco potrebbe continuare ancora per molto.
Le musiche sono componimenti intrisi di una forte vena malinconica, che va perfettamente a braccetto con la vicenda narrata. I personaggi sono poi un puro affresco di tragedia, ognuno afflitto dalle sue colpe, dai suoi rimpianti o dalle sue scelte.

Leggi tutto

Memorie di ferro / 9 Agosto 2013 in Kaiba

Un gioiellino del 2008 di appena 12 episodi che, per rimanere in tema, è difficile da dimenticare. Lontano dai soliti tratti giapponesi, al suo stile grafico molto semplice, contrappone delle tematiche veramente complesse. Kaiba è la storia di un’utopia fallimentare, di un mondo caduto nel degrado a seguito di una scoperta dalle gigantesche proporzioni, ma dalle minuscole dimensioni: un chip di metallo dalla forma conica in grado di immagazzinare le memorie delle persone. È anche possibile cancellare o modificare eventuali ricordi o aggiungerne di artificiali. In poco tempo il corpo e la mente finiscono per essere delle entità completamente separate ed estranee tra loro e, quasi con il valore che si dà a dei semplici oggetti di consumo, corpi e ricordi iniziano ad essere venduti sul mercato: ognuno può avere le memorie e i corpi che vuole, al giusto prezzo. Filosofia, psicologia, etica e disparità sociale s’intrecciano in quest’opera intricata perfino nello svolgimento degli eventi: ogni minimo particolare è essenziale, bisogna che nulla scappi all’occhio. In ogni caso, una seconda visione è più che consigliata. Le musiche poi sono fenomenali.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.