AngryNeeson91

The Grey
"Non c'è un secondo in cui non penso a te, in un modo o nell'altro, vorrei vedere il tuo viso, sentire le tue mani nelle mie, averti accanto a me, ma so che non accadrà mai, te ne sei andata e non posso riaverti, mi lascio vivere come immagino facciano i dannati, come un'anima in pena, e mi sembra che sia solo una questione di tempo. Non so perché scrivo, non so a cosa possa servire, so solo che non posso riaverti. Perché è successo proprio a noi? Mi sento in colpa, non c'entra la sfortuna, né l'amarezza. Ho smesso di fare del bene a questo mondo."
Liam Neeson - John Ottway
Tre manifesti a Ebbing, Missouri
Mia adorata Anne, nella cassettiera c'è una lettera più lunga che ho scritto in quest'ultima settimana, quella parla di noi, e dei miei ricordi con te e di quanto ti ho sempre amata. Questa parla soltanto di stasera, o meglio di oggi. Sono andato nella stalla per farla finita, non mi sento di chiedere scusa per l'atto in se, anche se so che per un breve periodo sarai arrabbiata, o forse mi odierai, non devi.. Io non sono dell'idea che nasciamo da soli, che moriamo da soli o stupidaggini simili, non sono venuto al mondo da solo, mia madre era lì, e neanche me ne andrò da solo.. Tu eri lì ubriaca sul divano che scherzi su cazzi e Oscar Wilde. Questo è un atto per certi versi di coraggio, non il coraggio di affrontare una pallottola, i prossimi mesi di dolore sarebbero stati più duri di questo breve attimo.. No, è il coraggio di considerare i prossimi mesi che avrei passato insieme a te, svegliandomi al tuo fianco, giocando con le bambine, dovendo vedere nei tuoi occhi quanto la mia sofferenza ti uccide giorno dopo giorno, vedendo il mio corpo debole che mi abbandona mentre te ne prendi cura, sapendo che sono i tuoi ultimi ricordi di me.. Non lo permetterò.. L'ultimo ricordo che avrai di me sarà in riva al fiume, e quel gioco infantile dove loro hanno barato, e io dentro di te e tu sopra di me, solo con un fugace pensiero dell'oscurità che sarebbe sopraggiunta.. È accaduto un miracolo, un'intera giornata senza pensarci.. Non dimenticarlo amore, è stato il giorno più bello della mia vita. Bacia le bambine per me, ricorda che ti ho sempre amata, e magari ti rivedrò se c'è un'altra vita, e se non c'è.. Beh, il mio paradiso sei stata tu... Il tuo ragazzo Bill
Woody Harrelson (sceriffo Bill Willoughby)
Veloce come il vento
Allegria, te è facile che camperai cent'anni, ma saranno anni di infelicità e tristezza..
Stefano Accorsi (Loris De Martino)
La casa di Jack
"L'ordine è importante, la femmina del cervo corre davanti col cerbiatto più grande che la segue, e il più piccolo per ultimo; di solito si spara ai cervi cominciando proprio da quello, in base al fatto che i due animali più vecchi possono sopravvivere senza quello giovane, mentre se spari alla madre per prima e non colpisci gli altri, i due cerbiatti probabilmente non sopravvivranno. Secondo questo concetto, poi spari al cerbiatto più grande, e per ultimo alla madre. "
Matt Dillon (Jack)