Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem

/ 20037.533 voti
Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem

Una band aliena viene rapita e portata sulla Terra da un misterioso individuo, per farne un successo mondiale e ricevere l’ennesimo disco d’oro.
Ilcinemasecondome ha scritto questa trama

Titolo Originale: Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem
Attori principali: maschioRomanthonymaschioThomas BangaltermaschioGuy-Manuel de Homem-ChristomaschioTodd EdwardsmaschioDJ SneakRegia: maschioKazuhisa TakenôchimaschioLeiji MatsumotomaschioDaisuke NishiomaschioHirotoshi Rissen
Sceneggiatura/Autore: Thomas Bangalter, Guy-Manuel de Homem-Christo, Cédric Hervet
Colonna sonora: Thomas Bangalter, Guy-Manuel de Homem-Christo, Daft Punk
Fotografia: Fumio Hirokawa, Haruhiko Ishikawa
Produttore: Thomas Bangalter, Guy-Manuel de Homem-Christo, Emmanuel de Buretel, Shinji Shimizu
Produzione: Francia, Giappone
Genere: Orientale, Fantascienza, Animazione, Musical
Durata: 68 minuti

Dove vedere in streaming Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem

17 Settembre 2014 in Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem

La musica dei Daft Punk 😀

..but there’s something about us I want to say ♫ / 2 Maggio 2013 in Interstella 5555: The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem

Interstella 555 è un film d’animazione giapponese creato dal genio nipponico di Matsumoto, stesso autore di Capitan Harlock e Galaxy Express 999.

La collaborazione del duo francese con il fumettista orientale ha dato vita ad un film particolare, originalissimo ed innovativo. Un videoclip che dura un’ora. Una cosa mai vista prima.

Non avendo alcun dialogo, le sbalorditive animazioni sono interamente accompagnate dall’elettroniche note dell’album Discovery dei Daft Punk, uscito nel 2001.
I testi scrivono la sceneggiatura e forniscono i giusti input sia per strutturare la storia, che per esternarne le giuste emozioni.

E’ inutile dire che i disegni sono stupefacenti, sia per l’impeccabile minuziosità dei particolari, che per il tratto stesso di Matsumoto, elegante e levigato.
Specialmente le donne sono un vero incanto! Esili, eteree.. magnifiche.
Molto più degli uomini, che con i loro caratteristici basettoni (ma che comunque “fanno figo”) non sembrano altro che dei tamarri-spaziali.

I brani scorrono fluidi uno dopo l’altro, senza arrestarsi mai, come se fossero i capitoli di un libro. Ognuno perfettamente adattato all’immagine, dinamica, ipercolorata e sempre luminosissima di Matsumoto.

Interstella 555 parla d’amore. Di vendetta.
E’ una storia di fantascienza, di musica e magia.
Una fiaba fantasiosa che riesce a catturare e farsi guardare con piacere, anche grazie alla sua breve durata.

Certo, che se non siete amanti (o simpatizzanti) dell’elettronica, non se ne fa niente!

Ma credo sia impossibile non emozionarsi sulle note di Something about us. Impossibile.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.