In cerca di Amy

/ 19976.783 voti
In cerca di Amy

Durante una convention a cui partecipa in veste di creatore di 'Bluntman & Chronic', un fumetto che sta riscuotendo molto successo, Holden conosce la bella Alyssa, disegnatrice anche lei, ma deve mettere da parte le sue mire da latin lover quando scopre che la ragazza è gay: tra i due inizia così una bella amicizia, che scolvolgerà gli equilibri nelle vite di entrambi. Terzo e ultimo capitolo della 'trilogia del New Jersey' di Kevin Smith.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Chasing Amy
Attori principali: Ben AffleckBen AffleckJoey Lauren AdamsJoey Lauren AdamsJason LeeJason LeemaschioDwight EwellJason MewesJason MewesKevin Smith, Ethan Suplee, Scott Mosier, Casey Affleck, Matt Damon, Brian O'Halloran, Carmen Llywelyn, Guinevere Turner, Joe Quesada, Illeana Douglas, Welker White, Mike Allred, Mostra tutti
Regia: Kevin SmithKevin Smith
Sceneggiatura/Autore: Kevin Smith
Colonna sonora: David Pirner
Fotografia: David Klein
Costumi: Christopher Del Coro
Produttore: Scott Mosier, John Pierson
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Commedia, Romantico
Durata: 114 minuti

Dove vedere in streaming In cerca di Amy

LO SMITH MIGLIORE / 26 Marzo 2016 in In cerca di Amy

Una storia romantica dal registro comico. Per la prima volta in carriera Smith riesce ad essere quanto mai reale nel raccontarci la storia d’amore tra Amy ed Holden. E ci riesce col suo stile…farcendo il film di dialoghi volgari che toccano l’alto e il basso con una semplicità spiazzante e imprevedibile.
Tra i più riusciti del Ask universe e più in generale una delle più belle commedie romantiche mai realizzate.

Divertente e appassionante…per me un 7,5.

Attenzione: Esistono due doppiaggi di questo film con lo stesso cast di voci. Il primo doppiaggio è fedele ai testi originali mentre il secondo è stato ripulito da tutte le parolacce snaturando completamente i dialoghi.

Leggi tutto

4 Ottobre 2014 in In cerca di Amy

Interessante ed esplicito excursus di Kevin Smith nella commedia sentimentale: nonostante alcuni cliché (protagonista femminile disegnata su un chiaro modello ideale, su tutti) ed un Ben Affleck quantomai inamidato, il film scorre bene (dialoghi fiume spesso davvero riusciti), incuriosisce, diverte e fa riflettere.
Silent Bob (è a lui che bisogna chiedere chi è la Amy del titolo) parla, Matt Damon compare in una sequenza, si fa vivo anche Casey Affleck poco più che regazzino.
Solita buona cura per la colonna sonora.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.