Heartless

/ 20096.621 voti
Heartless

La storia segue Jamie, un giovane travagliato con una voglia sul viso, che lo ha lasciato isolato e impaurito, nascondendosi dal mondo esterno. Vive nell'East End di Londra, una zona nota per le sue violente gang incappucciate. Secondo le notizie, le bande ora indossano maschere da demone. Ma, una notte, Jamie scopre la terrificante verità ......

Titolo Originale: Heartless
Attori principali: Jim SturgessJim SturgessLuke TreadawayLuke TreadawayClémence PoésyClémence PoésyJustin SalingerJustin SalingerNoel ClarkeNoel ClarkeRuth Sheen, Timothy Spall, Imogen Church, Eddie Marsan, Joseph Mawle, Bhasker Patel, Fraser Ayres, Nicholas Tennant, Jack Gordon, Mostra tutti
Regia: Philip RidleyPhilip Ridley
Sceneggiatura/Autore: Philip Ridley
Colonna sonora: David Julyan
Fotografia: Matt Gray
Costumi: Jo Thompson
Produttore: Pippa Cross, Richard Raymond
Produzione: Gran Bretagna
Genere: Drammatico, Thriller, Horror
Durata: 114 minuti

Dove vedere in streaming Heartless

Mefistofelico / 23 Settembre 2011 in Heartless

La storia dell’ennesimo patto con il diavolo.
Film visionario (non per niente il regista ha firmato Riflessi sulla pelle), ma non del tutto riuscito.
L’attore che impersona Satana è molto simile a La Russa, anche se per onestà bisogna dire che La Russa sarebbe stato molto più convincente, come diavolo. E avrebbe scalciato meglio.

25 Maggio 2011 in Heartless

Succede, a volte, che un film ti faccia male. Magari dipende dal momento particolare che stai vivendo, ma si instaura una sorta di comunicazione dolorosa tra te e le immagini che sfilano sullo schermo e ti autoconvinci che quel film sia stato girato esclusivamente per te. Anzi, per farti soffrire, e alla fine della visione, lasciarti svuotata, stanca, ridotta in frantumi, spappolata come se ti fosse appena passato sopra uno schiacciasassi. Ecco, Heartless mi ha fatto questo effetto e diventa molto complicato per me darne una valutazione oggettiva e distaccata. Non riesco a vederne i difetti, o almeno, li vedo ma non li prendo in considerazione, perchè il suo impatto emotivo è troppo violento per cercare di analizzare l’ opera come se fosse un qualcosa che non mi appartiene.

Continua su http://ilgiornodeglizombi.wordpress.com/

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.