2017

Capitan Mutanda

/ 20176.612 voti
Capitan Mutanda
Capitan Mutanda

George e Harold sono amici per la pelle, compagni fin dai tempi dell'asilo, patiti di scherzi e fumetti. Casualmente, i due riescono a ipnotizzare il preside della loro scuola, trasformandolo nell'originale quanto ridicolo supereroe protagonista dei loro albi autoprodotti, l'impavido ma imbranato Capitan Mutanda.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Captain Underpants: The First Epic Movie
Attori principali: Kevin Hart, Ed Helms, Thomas Middleditch, Nick Kroll, Jordan Peele, Kristen Schaal, Dee Dee Rescher, Brian Posehn, Grey DeLisle, Fred Tatasciore, Mel Rodriguez, David Soren, Susan Fitzker, Lynnane Zager, Tiffany Lauren Bennicke, James Ryan, Leslie David Baker, Sugar Lyn Beard, Lesley Nicol, Chris Miller, Coco Soren
Regia: David Soren
Sceneggiatura/Autore: Nicholas Stoller, Dav Pilkey
Colonna sonora: Theodore Shapiro
Produttore: Rob Letterman, Chris Finnegan, Mark Swift, Mireille Soria, Dav Pilkey
Produzione: Usa
Genere: Azione, Commedia, Famiglia, Animazione, Supereroi
Durata: 89 minuti

Il potere della mutanda / 22 Maggio 2018 in Capitan Mutanda

Non ho mai letto nessuno dei libri di Dav Pilkey da cui è tratto questo lungometraggio animato e, quando ho deciso di vedere Capitan Mutanda, non avevo assolutamente idea di cosa mi aspettava sullo schermo. Forse, proprio per questo motivo, sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo film animato e mi sono davvero divertita come non mi capitava da... continua a leggere » qualche tempo.

In particolare, ho apprezzato la raffica di situazioni comiche desunte dallo slapstick classico e la continua esaltazione della fantasia. A tratti, i dialoghi (ho visto il film doppiato in italiano, per cui mi riferisco a quelli adattati) mi hanno fatto ridere tanto.
Il preside Grugno e il professor Pannolino, poi, mi hanno fatto davvero sbellicare.
Sono rimasta più perplessa, invece, nella definizione dei due giovani protagonisti, George ed Harold, simpatici sì, ma assolutamente interscambiabili fra di loro (pigmentazione della pelle a parte...), privi di un carattere peculiare.
Bizzarra (ma non del tutto inusuale) la scelta di affidare l'intero doppiaggio, nostrano e originale, a voci adulte.
Curiosità: nella versione in lingua inglese, l'antipatico secchione Melvin è doppiato da Jordan Peele, attore e regista, Oscar 2018 per la sceneggiatura di uno degli horror più chiacchierati dello scorso anno, Get Out.

Il character design, che, web alla mano, mi sembra ricalcare quello proposto nelle illustrazioni dei libri, è originale, divertente e facile da riprodurre. Sarà che la produzione del film è stata affidata alla Dreamworks, ma, com'è, come non è, soprattutto nell'animazione dei ragazzini (es. mani, espressioni del volto), ho intravisto qualcosa dei Minions (e non è una critica).

Mi pare che, in occasione della sua uscita in Italia, questo film non abbia solleticato in maniera particolare il pubblico. Credo che Capitan Mutanda meriti proprio una visione, perché -oltre a divertire grazie al ritmo indiavolato del racconto- con le sue invenzioni grafiche che mi hanno ricordato la serie tv Lo straordinario mondo di Gumball mischia più tecniche, digitali e (forse) tradizionali ed è davvero una continua sorpresa.

Vedila da un altro punto di vista… / 20 Novembre 2017 in Capitan Mutanda

Se ti cali in un bambino di 6/11 anni questo film è totalmente esilarante. Se invece non ci riesci e continui a rimanere nella tua età quasi da adulto questo CAPITAN MUTANDA non è affatto male. Molto assurdo e fuori dagli schemi. Una simpatica invenzione. Godibile. Ad maiora!