Non il miglior Bava ma pur sempre un buon film. / 2 settembre 2017 in 5 bambole per la luna d'agosto

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Mario Bava è uno dei maestri del genere horror ma purtroppo questa volta la sua maestria non è stata sufficiente. Si notano fin da subito il suo stile, la sua eleganza e la sua cura maniacale nella fotografia(molto raffinata ed elegante) ma la trama, che si rifà palesemente a un capolavoro della letteratura mondiale, “Dieci piccoli indiani” di... continua a leggere »