4 Marzo 2012 in 11 Metri

uno straordinario documento sulla vita più che sul calcio. tutti ricordano "il capitano" (mio capitano), ma di "ago" molti non sanno cosa c'era dietro (piuttosto dentro). un uomo troppo serio per un palcoscenico di buffoni. straordinario montaggio di straordinarie testimonianze. una splendida famiglia che racconta il silenzio di questa vicenda di domande a... continua a leggere » cui è meglio non dare risposte.
Sorrentino nel suo "uomo in più" lo racconta a modo suo spiegando la tattica impossibile del 3-3-4 (quella di glerean al padova): è la necessità dell'uomo in più. liedholm aveva capito questo concetto e individuò in di bartolomei l'incarnazione del deus ex machina, dell'uomo in più fino alla notte dei lunghi coltelli quando fu costretto ad andare via da roma come una profezia, come un tradimento che lo accompagnò in quel colpo di pistola del 30 maggio dieci anni esatti dopo la finale (a roma) con il liverpool in coppa campioni. una vita (in) più che una finale persa con un calcio di rigore. ciao, ago!