Divertente e originale / 6 settembre 2018 in GLOW

Prima stagione
Sono capitombolata su GLOW in maniera quasi casuale: 10 episodi a stagione, circa 30 minuti a episodio, tema originale... Ok, ci sto.
Beh, mi sono divertita un sacco e ho visto la prima stagione in pochi giorni.

Al di là della cornice 80's ben sfruttata nei costumi e nel trucco/parrucco, con un uso azzeccato e... continua a leggere » calibrato (oso dire "naturale") degli outfit pacchiani dell'epoca, ho apprezzato molto la caratterizzazione dei personaggi (pur stereotipata, questa scelta mi è sembrata pienamente in linea sia con lo spirito delle serie tv del tempo che con lo show che le protagoniste devono interpretare sul ring).
La serie è zeppa di citazioni alla cultura cinetelevisiva dell'epoca, ma tutto funziona bene, senza inutili didascalismi e carichi a coppe.
Non sono un'amante del wrestling (il catch!), ma l'argomento scelto per il soggetto di questa serie tv Netflix è solo un pretesto per raccontare storie: il filo conduttore è il riscatto femminile e, secondo me, il tema viene affrontato in maniera semiseria con buoni risultati e un ottimo ritmo narrativo, niente tempi morti, le vicende si srotolano a velocità turbo, con qualche interessante colpo di scena.

Ho conosciuto artisticamente Alison Brie (Ruth/Zoya) grazie a Mad Men, ma, a parte il peso narrativo (relativo) del suo personaggio rigidino, guardando la serie di Weiner non le avevo mai rivolto molta attenzione. Qui, invece, mi è piaciuta molto: è buffa, forte, fragile, empatica, eccessiva, per me è uno dei punti di forza dello show. Il suo personaggio è una specie di Jennifer Beals/Alex di Flashdance con un sacco di problemi in più.
Mi ha divertito anche lo sconosciuto (per me, ovviamente) Marc Maron, nel ruolo dello stazzonato e disincantato regista Sam.
Buona anche la colonna sonora, ovviamente a tema, ma, per fortuna, non sovrabbondante e con qualche piacevole disfasia (la serie è ambientata nell'85, ma, per esempio, The Look dei Roxette è del 1988: io -ehm- c'ero).

Guarderò sicuramente anche la seconda stagione, già disponibile su Netflix da qualche mese.

Voto prima stagione: 7 stelline e mezza