Come Un Delfino

/ 20116.211 voti
serie tvCome Un Delfino

Alessandro Dominici, campione di nuoto olimpionico, viene costretto ad interrompere la propria carriera agonistica per motivi di salute. Dall'età di 12 anni ha il trauma della morte del padre, annegato per l'affondamento della sua barca, del quale pensa di essere responsabile per non essere riuscito a salvarlo. Dopo essere stato deriso dai colleghi Luca Marin, Filippo Magnini, Alessia Filippi e Emiliano Brembilla (loro stessi), dal suo manager Ugo e dal suo allenatore accoglie la proposta dell'amico Don Luca che lo convince ad allenare dei ragazzi, con precedenti penali, di una comunità minorile a Messina. Con l'aiuto del guardiano Spartaco e del magistrato Valeria Viti riesce ad aiutare i ragazzi sottraendoli alla malavita locale di Ciro Scalesi. Alla fine, dopo un periodo di tre mesi passati ad allenarsi presso lo zio di Alessandro, Carlo, nel mare delle Eolie a causa dell'inquinamento della loro piscina con dell'acido fenico, la squadra riesce a vincere gli Assoluti di Roma nella Staffetta alla quale deve partecipare proprio l'allenatore a causa dell'attentato subito da Nico. Oltre a Nico anche gli altri ragazzi hanno avuto dei problemi: Andrea è dentro per aver presumibilmente ucciso il padre, Nazi si è lasciato convincere da Scalesi a denunciare Don Luca con il pretesto di farlo allontanare e di guadagnarsi la fiducia del mafioso, Nasca è accusato di violenza sessuale, Bernardo detto Bibbi si è lasciato arrestare per una falsa rapina con il pretesto di scappare dal padre prepotente e Rocco, un ragazzo sordomuto violento.

Attori principali: Maurizio Mattioli, Raoul Bova, Ricky Memphis
Genere: Mini-Series, Sport
Network: Canale 5

Non ci sono recensioni

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Stagione 1

1x1 - Prima Puntata

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 01-03-2011

1x2 - Seconda Puntata

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 02-03-2011

Stagione 2

2x1 - Prima Puntata

Sono passati alcuni mesi dalle vicende narrate nel film tv e un eventoo drammatico colpisce il gruppo: la piscina in cui si allenano esplode a causa di un attentato della mafia, provocando la morte di Nazi (Damiano Russo, attore scomparso due anni fa in un incidente stradale). La squadra è così costretta a trasferirsi a Roma, presso l’impianto ‘Taurus’, gestito da Ugo (Paolo Conticini). Qui si allena un altro gruppo di giovani, sotto la rigida supervisione di Enrico (Marco Falaguasta), che in passato fu il severissimo allenatore di Alessandro. La convivenza si rivela particolarmente difficile: i componenti della Taurus, ovvero Marco Boschi (Federico Costantini) Giacomo (Alan Cappelli), Simone (Lorenzo De Angelis), Luca (Domenico Balsamo) e Filippo (Diego D’Elia), si mostrano tutt’altro che cordiali nei confronti dei nuovi arrivati.

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 15-05-2013

2x2 - Seconda Puntata

Le condizioni di salute di Nico (Tommaso Ramenghi) continuano a peggiorare giorno dopo giorno e, come se non bastasse, qualcun altro rischia grosso: Rocco (Gianluca Petrazzi) accusa infatti un malore durante gli allenamenti e finisce in coma. I ragazzi sono abbattuti nello spirito e nel corpo, a causa anche della rigidità di Enrico (Marco Falaguasta) e delle angherie messe in atto dai nuovi compagni di squadra. Oltre a tutto questo, Alessandro (Raoul Bova) deve vedersela pure con le minacce della mafia. La famiglia Scalese vuole infatti vendicarsi nei suoi confronti e pertanto gli tende una trappola: l’uomo finisce suo malgrado coinvolto in una losca vicenda. Tutto sembra essere contro di lui, ma per fortuna l’ex nuotatore può contare sul supporto della bella Anna (Giulia Bevilacqua): la giornalista si schiera al suo fianco nella lotta alla criminalità organizzata. Quando gli eventi sono sul punto di precipitare inesorabilmente, accade qualcosa di totalmente inaspettato che sconvolgerà la situazione.

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 22-05-2013

2x3 - Terza Puntata

Alessandro (Raoul Bova) è caduto nella trappola che gli è stata tesa dalla famiglia Scalese: questi ultimi sono pronti a tutto pur di vendicarsi nei suoi confronti e toglierlo di mezzo. L’obiettivo viene raggiunto quando l’ex nuotatore viene arrestato con l’infamante accusa di spaccio e detenzione di stupefacenti. Ovviamente si tratta di una macchinazione ordita ad hoc e priva di fondamento. La giornalista Anna (Giulia Bevilacqua) si schiera subito al fianco di Alessandro e si mette in moto per provare la sua innocenza. La donna inizierà delle indagini che la porteranno a una scoperta sconvolgente: tra i responsabili dell’inganno c’è qualcuno di molto vicino ad Alessandro. Nel frattempo, Rocco (Gianluca Petrazzi) è ancora in coma e lotta tra la vita e la morte. Nico (Tommaso Ramenghi) è invece nuovamente avvicinato dagli Scalese, che tenteranno di corromperlo per impedirgli di testimoniare contro Ciro. Alessandro continuerà a lottare per i suoi ragazzi, cercando di farli partecipare al campionato di nuoto a squadre. Non sarà un’impresa facile e dovrà agire in gran segreto, ma la determinazione non gli manca…

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 29-05-2013

2x4 - Quarta Puntata

Alessandro Dominici (Raoul Bova) è stato condannato per possesso di sostanze stupefacenti: l’uomo è in realtà vittima di una trappola ordita dagli Scalese, pronti a tutto per vendicarsi di lui. Il nuotatore è però deciso a dimostrare la propria innocenza, spalleggiato dalla giornalista Anna (Giulia Bevilacqua). Insieme, i due collaborano per trovare le prove che incastrino la famiglia mafiosa e scagionino Alessandro. Quest’ultimo vuole inoltre portare avanti i sogni di gloria dei Ragazzi del Sole e si trasferisce in segreto a Malta: Dominici accetta infatti la proposta del suo vecchio allenatore, grazie alla quale i ragazzi potranno partecipare al campionato di nuoto a squadre. Tuttavia, gli Scalese sono sempre in agguato e la vita di Anna potrebbe essere in grosso pericolo…

DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 05-06-2013