Recensione su Top Gear Italia

/ 20163.84 voti
serie tvTop Gear Italia

Sette di fiducia / 1 Maggio 2016 in Top Gear Italia

Oh, devo dire che non mi aspettavo certo miracoli da Top Gear, anzi, mi aspettavo qualcosa di catastrofico. E invece sono stato smentito quasi del tutto, per fortuna. Ok, è ovvio che siamo anni luce lontani da Top Gear UK. Eppure, seguendo praticamente lo stesso format in tutto e per tutto, Top Gear Italia mi ha divertito, eccome. Quasi tutte le puntate sono piacevoli, hanno buoni momenti comici e si parla abbastanza bene di auto. Guido Meda è azzeccato, Valsecchi è simpaticissimo, e già chi segue la F1 su Sky lo sapeva, Bastianich è competente ma, ecco, di lui si potrebbe anche fare a meno, anche se comunque non è poi disastroso come inzialmente pensavo. Note di demerito: troppo poco utilizzato lo Stig secondo me (e si sapeva pure chi era…) e un paio di puntate bruttine (quella a Roma e quella nel deserto). Parlando invece note di merito, buona la scelta degli ospiti, anche se avrei voluto vedere un pilota, geniali le puntate dove i tre vengono messi realmente in competizione (quella degli anni 80 è un capolavoro). Insomma, peccato davvero che abbiano fatto solo sei episodi, sono certo che la serie continuerà, magari appunto mettendo qualcuno al posto di Bastianich, che tra tutti è quello “meno promosso”, per così dire.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext