Recensione su Sanpa: Luci e tenebre di San Patrignano

/ 20207.524 voti
serie tvSanpa: Luci e tenebre di San Patrignano
Creata da:

Cliccate per leggere la recensione CORRETTA. / 11 Gennaio 2021 in Sanpa: Luci e tenebre di San Patrignano

Che conosciate o no la storia di San Patrignano non importa.
Perché questa serie vi darà, proprio come recita il titolo, la luce e la tenebra, la medaglia e il suo rovescio, di tutta la storia e l’impegno e gli errori di Vincenzo Muccioli.
Certo che puntata dopo puntata, mi sono fatto mille domande anche io su tutto ciò, il bene o il male, il poco o il troppo… e le ultime puntate sono piene di incertezze, di dolore e sofferenze per tutti, chi nel giusto e chi nello sbagliato. E quando sento i racconti di Fabio Cantelli, su tutte le sue vicende e le sue opinioni, con classe, umiltà, sofferenza e orgoglio, non mi rimane che pensare che qualcosa di buono Muccioli I’ha fatto veramente, anche se poi, come ogni personaggio esaltato da pubblico e media, qualche cazz**a grossa c’è sempre sotto.
Giusto o sbagliato c’era del buono, almeno all’inizio, e sempre nelle intenzioni, anche se i mezzi usati non erano idonei nè loro erano preparati.
Non scordiamoci il ruolo dello Stato in tutto questo, che dava modo di favorire l’idea che i tossici erano vergogna e quindi saperli morti era meglio e piu esemplare, come esempio.
Molti personaggi hanno dato sia versioni da “luce” che da “tenebra” ma come ogni grande opera c’è sempre il lato oscuro.
Nessuno di noi puó dire giusto o sbagliato.
Lo scopo è che la storia DEVE insegnarci a migliorare, non criticare.
Voto 8/10.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext