2018

Maniac (2018)

/ 20186.942 voti
Maniac (2018)
serie tvManiac (2018)

Due sconosciuti vengono coinvolti in un innovativo progetto di sperimentazione farmaceutica.
Stefania ha scritto questa trama

Attori principali: Emma Stone, Jonah Hill, Rome Kanda, Justin Theroux, Sally Field, Sonoya Mizuno
Genere: Comedy, Drama
Network: Netflix

Interessante ma sfuggente / 8 Ottobre 2018 in Maniac (2018)

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Maniac, la miniserie tv originale Netflix co-creata e diretta da Cary J. Fukunaga, il giovanotto (classe 1977) che, nel 2014, ha segnato l'immaginario televisivo con la prima stagione di True Detective, è un oggetto strano.
Non tanto per la materia, la stessa di cui sono fatti i sogni (oh oh oh!), quanto per la sua risoluzione.

In un... continua a leggere » presente alternativo al nostro (o in un passato alternativo, o in un futuro distopico senza smartphone e device portatili... il contesto temporale non è chiarissimo), Annie (Emma Stone) e Owen (Jonah Hill) sono due persone con problemi psicologici e neurologici che decidono di sottoporsi volontariamente a una sperimentazione farmaceutica, per testare una medicina che dovrebbe essere in grado di eliminare tutti i loro problemi mentali ed emotivi.
Entrambi i personaggi arrivano da famiglie disfunzionali e, nel corso della loro vita, hanno avuto drammatiche esperienze che li hanno resi maniaco-ossessivi e depressi.
Anche lo scienziato (Justin Theroux) che ha dato inizio alla sperimentazione insieme a un collega e che, dopo un periodo di assenza, ritorna presso la casa farmaceutica che sta testando la medicina ha dei grossi problemi legati al contesto famigliare, principalmente a causa di una madre decisamente particolare (Sally Field).

Ciò che rende Maniac molto interessante e, contemporaneamente, estremamente sfuggente è la narrazione.
Da una parte, la definizione del contesto ucronico (forse, boh, chissà, vedi sopra) è fantastica, con richiami a una curiosa estetica che mischia le commedie di John Hughes a Blade Runner (Giappone imperat).
Nonostante la complessità dell'argomento-base (alternanza realtà-immaginazione, fuga dalla realtà) e la presenza di elementi fantascientifici, la miniserie è composta da episodi molto schematici (es.: introduzione di entrambi i protagonisti, scoperta della storia pregressa/attuale di ciascun protagonista e co-protagonista, puntate "tematiche" - che mi hanno ricordato prepotentemente l'anime Abenobashi - Il quartiere commerciale di magia... Tac, ancora il Giappone).
D'altra parte, rispetto alla messinscena, alla caratterizzazione dei personaggi e all'uso originale dell'ironia nera e della caricatura, l'obiettivo della narrazione resta sempre sullo sfondo, in perenne secondo piano.

Personalmente, nel corso dei (argh!) 10 episodi, ero più interessata a vedere come Annie e Owen avrebbero interagito nel mondo onirico e quale aspetto avrebbero avuto, che a scoprire se il farmaco avrebbe funzionato o meno.
Lo scopo finale della terapia e la sorte dei protagonisti (e, così, anche le implicazioni etiche dell'argomento che, pure, sembrano proporsi a inizio serie) evaporano velocemente, a favore della confezione.
Anche la questione del processo a cui Owen deve testimoniare è impalpabile, per quanto, sulla carta, incida molto sulla sua psiche.
La durata, invece, mi è sembrata eccessiva. Ho avuto l'impressione che sarebbe stato possibile condensare l'intera storia in un solo film.

Nel complesso, ho apprezzato molto la prova di tutti gli attori, non solo la Stone e Hill (dimagritissimo). Theroux mi ha fatto proprio ridere e la Field si è confermata ottima, non la vedevo in scena da un bel po' di tempo e sono stata contenta di ritrovarla così.
Altro punto a favore (che, comunque, non scaccia le mie perplessità complessive): l'assenza di una storia d'amore fra i protagonisti. Aaaah, che bello. Annie e Owen sono compagni dai caratteri opposti ma complementari che percorrono insieme una strada difficile, senza implicazioni o tentazioni sentimentali, ma spinti apparentemente dal desiderio di aiutarsi reciprocamente. Questo, forse, è il vero sogno sotteso dalla miniserie: la mutua sollecitudine fra individui.

Maniac / 6 Ottobre 2018 in Maniac (2018)

Metti insieme parte della struttura narrativa di The Leftovers, il rapporto realtà/onirico di Mulholland Drive (tra l'altro, con queste due opere, Maniac ha in un comune l'attore Justin Theroux), spruzzate di Se Mi Lasci Ti Cancello, con una scenografia futurista à la Blade Runner (con annessa cultura giapponese predominante) e viene fuori questo Maniac.... continua a leggere » Una serie che, nonostante abbia tanti padri e altrettanti madri da cui trae spunto, riesce a creare un mondo tutto suo, e riesce a raccontare temi quali la schizofrenia, l'elaborazione del lutto, il complesso edipico, l'amore e l'amicizia in una maniera innovativa. Maniera innovativa che non prescinde dalla scelta azzeccata di rappresentare vari generi cinematografici diversi, dal fantasy al crime, senza mai perdere il lato grottesco e un'ironia di fondo molto alta, tant'è vero che si ride anche molto.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Stagione 1

1x1 - Il prescelto!

Affetto da schizofrenia, Owen è la pecora nera della ricca famiglia Milgrim. Dopo aver perso il lavoro, decide di partecipare a una sperimentazione farmaceutica.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x2 - Mulini a vento

Quando resta a secco di pillole, la disturbata Annie prova a smettere, ma finisce per entrare con il ricatto nello studio gestito dalla Neberdine.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x3 - Una giornata no

Muramoto nota alcune irregolarità nei dati di Annie e Owen. Durante il colloquio, quest'ultimo ricorda la peggiore serata della sua vita: il fidanzamento del fratello.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville, Caroline Williams ,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x4 - Benvenuti da Sebastian pellicce

Dopo aver assunto la nuova pasticca, Annie e Owen si ritrovano nella Long Island degli anni '80 invischiati in una strana questione che coinvolge un lemure.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville, Nick Cuse,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x5 - Exactly Like You

Annie e Owen sono Arlie e Ollie, due truffatori che partecipano a una seduta spiritica nella misteriosa villa Neberdine negli anni '40.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Caroline Williams, Mauricio Katz,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x6 - Grossi problemi strutturali

Azumi racconta a James tutta la verità sullo studio e lo spinge a chiamare la madre, una stimata psicanalista con cui non ha più rapporti.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville, Nick Cuse,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x7 - Questa non è una simulazione

Owen e Annie assumono la pillola C e si ritrovano separati: lui fa parte di una famiglia mafiosa e lei è la guida di una principessa degli elfi in epoca medievale.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Amelia Gray, Danielle Henderson,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x8 - Il Lago delle nuvole

Annia e Elia continuano la loro ricerca, mentre il padre mafioso di Owen lo spinge a proteggere la famiglia. Greta consola Gertie che è in lutto.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Mauricio Katz, Nick Cuse,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x9 - Utangatta

Owen e Annie si ritrovano nei panni di una spia islandese in disgrazia e di un'agente della CIA che lo aiuta. Greta implora James di chiudere la sperimentazione.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21

1x10 - Opzione C

Dopo aver congedato i soggetti, James e Azumi affrontano l'AD della Neberdine. Owen e Annie si dicono addio finché un sorprendente titolo di giornale li fa riavvicinare.

GUEST STAR: , ,
AUTORE: , Patrick Somerville, Cary Joji Fukunaga,
DATA DELLA PRIMA MESSA IN ONDA 2018-09-21