1981

L'Uomo Tigre II

/ 19816.511 voti
L'Uomo Tigre II
serie tvL'Uomo Tigre II

Sono passati nove anni dagli eventi raccontati nella prima serie. Il giovane Tommy Aku, orfano residente presso la Casa dei Bambini di Ruriko, e grande tifoso dell'Uomo Tigre originale, quando viene a sapere della morte di Naoto Date, decide di diventare un lottatore professionista. Comincia a studiare le arti marziali e nel frattempo intraprende la carriera di giornalista. Un giorno rimane coinvolto in una rissa, dove un suo caro amico e collega di lavoro viene ucciso. Tommy, notando con sdegno l'omertà che protegge il capo della banda assassina, si vendica per conto suo, picchiando a sangue il capo stesso: per questo viene arrestato e condannato per tentato omicidio. Prima della condanna, un uomo proveniente dalla Nuova Tana Delle Tigri (che non è più l'associazione criminale quasi omonima di un tempo) riesce a farlo scarcerare e convincerlo ad entrare nell'organizzazione. Dopo essersi diplomato lottatore nella Tana, Tommy intraprende un viaggio per il mondo durante il quale apprenderà i più svariati stili di combattimento. In Egitto, verrà a sapere che in Giappone esiste una Piramide che in passato era tempio dell'arte della lotta e, nel corso di un torneo segreto, conquisterà la Cintura delle Piramidi, leggendario alloro risalente sin dall'epoca dei faraoni e assegnato ogni quattro anni nel torneo segreto al lottatore mascherato che riuscirà a battere 10 avversari consecutivi e il detentore della cintura, che da oltre 3.000 anni non era assegnata ad uno straniero ed apparteneva in tempi antichi alle guardie del corpo del medesimo faraone. Tommy torna così in Giappone, dove occupa la Piramide trasformandola in una vera e propria scuola di lotta, battezzandola Piramide delle Tigri. Indossata la maschera che un tempo apparteneva a Naoto Date, si presenterà al pubblico della lotta come L'Uomo Tigre II e dovrà combattere la Federazione Spaziale, organizzazione criminale, che ha come capo l'emiro Hassan, dittatore di un paese arabo e proprietario di uno dei più grandi imperi petroliferi al mondo. Hassan è segretamente lui stesso un fortissimo lottatore e mira, attraverso la Federazione Spaziale, a strappare al Giappone la supremazia nel campo delle discipline sportive, per poi espandere il suo potere anche in altri settori.

Non ci sono recensioni

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.