Recensione su Dirk Gently, agenzia di investigazione olistica

/ 20167.446 voti

Umoristicamente thriller… / 3 luglio 2017 in Dirk Gently, agenzia di investigazione olistica

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Prima stagione
In Dirk Gently c’è veramente di tutto, umorismo inglese (ma non troppo), comicità grottesca e situazioni bizzarre, sci-fi, omicidi; il ritmo è quasi sempre incalzante e gli otto episodi scorrono piacevolmente.
Non conosco i racconti di Adams, ma credo che l'”atmosfera” sia stata americanizzata, poco importa, l’ho trovato un originale ottimo prodotto.
Non ci si annoia, i personaggi sono unici e strampalati, non ce n’è uno “normale”. La storia principale, con paradossi temporali, feroci omicidi, strani vampiri, gattini assassini e cani “parlanti”, è ben strutturata, anche se inizialmente ho fatto fatica e seguirla 🙂 La sottotrama con la feroce assassina olistica e lo sfigato hacker elettrico è divertentissima 🙂
Non è sempre chiaro se Dirk ci fa o ci è, ma come dice lui “nell’universo tutto è collegato, e solo attraverso il puro caso si può arrivare a cogliere le interconnessioni tra fatti apparentemente sconnessi fra loro”, quindi che importa, seguiamolo e vediamo dove ci porta. 🙂

Seconda stagione
La seconda stagione è tutta un’altra storia, in ogni senso 🙂
Dirk e Todd, lasciano evolvere alcuni personaggi secondari della prima stagione (Amanda, Farah Black, Ken), mentre altri hanno sicuramente un ruolo minore (peccato per Bart :-)).
Ritroviamo il solito umorismo grottesco e irriverente, e naturalmente i ragionamenti “astrusi” di Dirk.
Il ritmo è veloce, la trama è ben elaborata e complessa quanto la prima, con virata sul fantasy (quasi favolistica), ma al contrario della stagione di esordio, non mi ha convinto molto! Probabilmente è mancata la sorpresa degli intrecci “olistici”. Probabilmente perchè Dirk non è il Dirk Gently della prima stagione. In definitiva l’ho trovata un po’ scontata e con un finale abbastanza prevedibile, quindi abbasso il voto di un punto!
Nota: sembrerebbe non sia previsto un seguito.

6 commenti

  1. Stefania / 27 agosto 2017

    Non conoscevo questa serie e ne ho preso nota dopo aver letto la tua recensione 🙂 Ho visto la prima stagione e non mi è dispiaciuta diciamo fino all’ultimo episodio che, non so come dire, per i miei gusti ha rovinato un po’ l’insieme 🙁 Forse, perché lascia presagire un inviluppo narrativo che non ho voglia di seguire e/o forse perché il tono si è fatto un po’ più drammatico rispetto alle premesse, non so bene.
    A parte questo, la prima avventura olistica di Dirk e Todd mi ha divertita.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext