Recensione su Big Mouth

/ 20176.935 voti

Disturbante / 4 dicembre 2017 in Big Mouth

Prima stagione
La serie vuole raccontare le disavventure di alcuni ragazzini (circa 13 anni) mentre affrontano i cambiamenti fisici dovuti alla pubertà, quindi si parla di mestruazioni, masturbazione, pulsioni sessuali e fantasie erotiche. I dialoghi, così come le immagini, sono espliciti e senza nessuna censura.
Devo essere sincero, dopo il primo impatto, ci si abitua e si sorride anche, ma mi chiedo, era proprio necessario? Perchè dobbiamo ridere con le disavventure puberali di alcuni adolescenti? Vero, oggi ripensando alla nostra età puberale, sorridiamo, ma allora i problemi erano seri, e la risata di un adulto probabilmente non ci avrebbe fatto piacere! Non vorrei aprire una discussione, ma mi piacerebbe conoscere il punto di vista di qualcun altro.
Per chiudere, nel titolo ho usato il termine “disturbante”, non tanto per gli argomenti trattati, ma perchè in qualche modo mi sono sentito un “voyeur” che sbircia nelle stanze (e nelle menti) di questi ragazzini!
Seconda stagione
Resto della mia opinione generale in merito alla serie, ma dopo aver visto la seconda stagione, devo ricredermi su alcuni aspetti. La stagione, in alcune puntate in particolare, punta sul problema dell’ignoranza sessuale, e non solo giovanile. Non entro nel merito del perchè, ma la serie ha il pregio di evidenziare, a suo modo, la questione.
Quindi, ben volentieri modifico il mio voto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext