vvvvvvv Recensione | American Horror Story | Concordo, altalenante

Recensione su American Horror Story

/ 20117.6347 voti

Concordo, altalenante / 14 Luglio 2020 in American Horror Story

La 5° stagione fa arrabbiare per la trama insulsa, i personaggi che si assomigliano tra loro (persino gli attori, a volte si fa fatica a distinguerli per il poco che si caratterizzano e la recitazione stereotipata). Come avrà fatto Lady Gaga a vincere il Golden Globe è il vero mistero di questa serie, scialba, inconcludente, povera di idee e gratuitamente piena di sangue. Voto: 2. L’assenza di Jessica Lange è un buco nero che ha riassorbito tutto… si ha l’impressione che perfino i bravi attori siano a disagio nel dover recitare un copione così stupido da risultare imbarazzante. Peccato perché nelle prime quattro stagioni, seppur con alti e bassi, era una serie che avevo apprezzato, soprattutto perché la recitazione, quando la trama c’era, era una gioia per gli occhi.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext