La saga di Toy Story: tutti i film Disney Pixar

I film di Toy Story della Disney Pixar hanno segnato la storia del cinema e fanno parte di una saga a cartoni animati amata da grandi e bambini. Curiosità e notizie su questi classici Disney Pixar.

, di
La saga di Toy Story: tutti i film Disney Pixar

La saga di Toy Story: il mondo dei giocattoli al cinema

Cartoni animati che passione! Mentre in tv vengono riproposti per il buongiorno mattutino i grandi classici giapponesi degli anni ’80, perfetti da inzuppare nel latte, su NientePopcorn.it non possiamo dimenticarci della saga di Toy Story che fa ancora sognare e divertire grandi e piccini.
Si tratta di una serie di film di animazione in computer graphic che, dal 1995, appassiona milioni di persone di tutte le età.
Il primo film della saga di Toy Story ha sancito l’avvento di una nuova era cinematografica. TOY STORY – IL MONDO DEI GIOCATTOLI (Toy Story, 1995) scritto e diretto da John Lasseter è stato il primo lungometraggio d’animazione realizzato interamente con tecniche digitali.
Oltre a essere considerato il capostipite delle sperimentazioni tecnologiche in fatto di cartoni animati, il film di Lasseter pone in primo piano gli amici dei bambini, i giocattoli. Come un moderno Collodi, Lasseter ha donato il soffio vitale a un gruppo di burattini e li ha animati attribuendogli comportamenti e sentimenti umani proprio come è accaduto a Pinocchio.
Le storie che compongono il franchise miliardario di Toy Story parlano di giocattoli antropomorfi che vivono avventure che divertono i più piccoli ma che coinvolgono anche gli spettatori più smaliziati. Insomma, i film di Toy Story sono diventati un grande classico da gustare con tutta la famiglia.

George Lucas + Lasseter + Steve Jobs = Pixar

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Il primo logo della Pixar, nel 1986 ©Pixar

I Pixar Animation Studios sono una casa cinematografica fondata nel 1986. Nascono qualche anno prima con il nome di Lucasfilm Computer Graphic Projects, una divisione della Lucasfilm del regista e sceneggiatore George Lucas, il creatore della saga di Star Wars.
La Pixar viene acquisita da Steve Jobs, il patron della Apple, che, grazie a uno staff di programmatori esperti, la trasforma in una piattaforma all’avanguardia per la creazione di cortometraggi ad alta risoluzione grafica computerizzata.
All’epoca, all’interno degli studi della Pixar, lavora John Lasseter, un ex animatore con una lunga esperienza alla Disney. Grazie all’incontro tra la creatività di Lasseter e la tecnologia di Jobs, la Pixar inizia a sperimentare le prime animazioni realizzate con grafica computerizzata e sviluppa nuove forme e tecniche per rendere i movimenti dei cartoni animati sempre più morbidi e fluidi.

“Toy Story” e i classici Disney Pixar

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

‘Toy Story’ (1995): è l’inizio di un’epoca ©Disney Pixar

Dopo alcuni cortometraggi, nel 1995 esce al cinema il primo capitolo della saga di Toy Story ed è subito un successo di critica e pubblico. TOY STORY riceve 3 nomination agli Oscar ’96 e Lasseter ottiene un Oscar speciale per aver reso possibile la realizzazione del primo lungometraggio animato al computer della storia del cinema. Visti gli ottimi risultati, la Pixar abbandona la parte hardware dell’azienda e si concentra sempre di più sulle sperimentazioni grafiche. È solo l’inizio di una filmografia animata ricca di instant cult che hanno contribuito ad allungare la lista di personaggi Disney.
Negli anni successivi, la casa di produzione realizza quelli che, in breve tempo, sono diventati classici Disney Pixar. La ricca filmografia Disney Pixar inaugurata da TOY STORY annovera grandi successi al box office, come ALLA RICERCA DI NEMO (Finding Nemo, 2003), RATATOUILLE (2007), WALL-E (2008), UP (2009) e COCO (2017), tutti premiati con l’Oscar come miglior film di animazione.

Le origini dei cartoni animati di “Toy Story”

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

I giocattoli sono i primi amici dei bambini ©Disney Pixar

L’idea alla base dei film della saga di Toy Story richiama alcuni classici della letteratura, come i racconti La pastorella e lo spazzacamino di Hans Christian Andersen (1846) e Lo schiaccianoci e il re dei topi di Ernst T.A. Hoffmann (1816), ripreso anche da Dumas padre in Storia di uno schiaccianoci (1844) e diventato celebre grazie all’omonimo balletto musicato da Pëtr Il’ič Čajkovskij (1891-1892).
Vi siete mai chiesti cosa fanno i giocattoli, quando nessuno li guarda? È molto semplice: si animano, si organizzano in piccole comunità dotate di regole e ruoli e si divertono, nell’attesa che qualcuno giochi con loro. I giocattoli sono i primi e migliori amici dei bambini ed esistono e vivono per un loro sorriso.

“Verso l’infinito e oltre!”: le avventure di Woody & Buzz

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

L’incontro-scontro tra Buzz e Woody in ‘Toy Story’ (1995) ©Disney Pixar

In TOY STORY, la vicenda si sviluppa grazie al conflitto tra i due protagonisti principali, lo sceriffo Woody e il moderno Space Ranger giocattolo Buzz Lightyear.
Il cowboy Woody è una specie di burattino, un pupazzo tradizionale di pezza e plastica con un meccanismo interno che gli permette di pronunciare alcune brevi frasi a tema, come la mitica “Ho un serpente nello stivale!”. Invece, Buzz, che vive avventure al ritmo del motto: “Verso l’infinito e oltre!”, è un astronauta avveniristico con luci, suoni e gadget. Insomma, sulla carta, non esistono due giocattoli più diversi di loro.

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Chuckles e Lotso in ‘Toy Story 3’: la paura dell’abbandono è un tema ricorrente nella saga ©Disney Pixar

Woody si sente minacciato dalla presenza di Buzz, perché teme che Andy, il suo compagno di giochi umano, possa relegarlo in un angolo per divertirsi con il suo nuovo giocattolo. Quello dell’abbandono è un tema ricorrente nella saga di Toy Story, perché rappresenta la paura più grande di tutti i giocattoli. Nel corso della serie, altri personaggi, come Lotso, l’orso rosa di TOY STORY 3 – LA GRANDE FUGA (Toy Story 3, 2010), raccontano di essere stati lasciati dai loro proprietari originali e di aver sofferto molto per il distacco.

I giocattoli di “Toy Story” protagonisti di una storia di amicizia

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Collaborazione e amicizia tra giocattoli in ‘Toy Story’ (1995) ©Disney Pixar

L’arrivo di Buzz Lightyear, il giorno del compleanno del bambino, porta scompiglio nel gruppo di giocattoli di Andy e degenera in uno scontro che scaraventa lo Space Ranger fuori da una finestra, all’esterno della casa e in balia dei pericoli della città.
È l’inizio di una serie di peripezie avventurose e tragicomiche all’insegna della collaborazione tra giocattoli molto diversi. Infatti, TOY STORY è un originale film sull’amicizia non solo tra bambini e balocchi, ma, soprattutto, tra giocattoli. Non a caso, il brano portante della colonna sonora, firmato e interpretato da Randy Newman (e cantato da Riccardo Cocciante, nella versione italiana), candidato agli Oscar come miglior canzone originale, si intitola You’ve Got A Friend On Me (Hai un amico in me).

I doppiatori di “Toy Story”

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Woody e Tom Hanks nel corso della promozione di ‘Toy Story 3’ (2010)

Al successo della saga, hanno contribuito anche i doppiatori di TOY STORY. Negli USA, lo sceriffo Woody è doppiato da Tom Hanks, mentre in Italia ha la voce del compianto Fabrizio Frizzi, scomparso nel 2018. Nel quarto capitolo della saga, molto atteso tra i nuovi film in arrivo nel 2019, la nuova voce italiana di Woody è Angelo Maggi.
Tim Allen e Massimo Dapporto doppiano Buzz Lightyear, mentre la vivace cowgirl Jessie, proprietaria del tenero cavallo di pezza Bullseye, ha la voce di Joan Cusack e Ilaria Stagni.

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Fabrizio Frizzi in sala di doppiaggio con un pupazzo di Woody ©TPI

Tra le guest star italiane, non dimentichiamo l’apporto artistico di Fabio De Luigi e Claudia Gerini (rispettivamente, Ken e Barbie), Gerry Scotti (il telefono Lifer), Giorgio Faletti (il clown triste Chuckles) e Riccardo Garrone (Lotso), tutti convenuti nell’affollato cast dei personaggi di TOY STORY 3.
Il film TOY STORY 4 (2019) si arricchisce di ulteriori voci “famose”. Tra i doppiatori originali, compaiono Keanu Reeves (Duke Caboom), Christina Hendricks (Gabby Gabby), Patricia Arquette Timothy Dalton (Mr. Pricklepants). I colorati pupazzi del luna park Bunny e Ducky hanno le voci del regista e sceneggiatore premio Oscar Jordan Peele e del suo sodale Keegan-Michael Key.

I personaggi di “Toy Story”: non solo giocattoli!

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

‘Toy Story 3’ (2010): i personaggi principali della saga tutti riuniti ©Disney Pixar

I personaggi principali della saga TOY STORY sono giocattoli, tutti diversi fra loro per aspetto, materiali e… destinazioni d’uso. Alcuni di loro non sono neppure dei veri giocattoli, ma oggetti che, grazie alla fantasia di Andy, sono diventati dei balocchi. È il caso di Hamm, il saccente salvadanaio a forma di porcellino, o della pastorella di porcellana Bo Peep che, prima di arrivare nella cameretta di Andy, era parte di una lampada della buonanotte della sorellina Molly.
Ciascun giocattolo di Toy Story ha un carattere ben definito e un aspetto fisico immediatamente riconoscibile. Tra i protagonisti di TOY STORY, ci sono alcuni famosi giocattoli commercializzati realmente da decenni in tutto il mondo, come Mr.Potato e Mrs. Potato, le celebri patate americane della Hasbro con il naso grosso e vari pezzi anatomici intercambiabili, il cane Slinky, con una molla al posto del corpo, venduto fin dagli anni Cinquanta, la lavagnetta Etch a Sketch e Barbie, la nota bambola Mattel.

“Toy Story”: i cortometraggi e le serie tv

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

‘Toy Story: Tutto un altro mondo’ (2013) ©Disney Pixar

Oltre ai film di Toy Story distribuiti regolarmente al cinema, la Disney Pixar ha realizzato alcuni cortometraggi e film destinati alla programmazione tv e al mercato dell’home video.
Per il lancio della videocassetta di TOY STORY, la Pixar ha prodotto la raccolta TOY STORY TREATS (1996), brevi cortometraggi in computer graphic destinati alla televisione in cui vengono raccontate storie anteriori, contemporanee o posteriori rispetto alla linea narrativa del primo film. In occasione di Halloween e del Natale, la Pixar ha realizzato due special tv, TOY STORY OF TERROR! (2013) e TOY STORY – TUTTO UN ALTRO MONDO (Toy Story That Time Forgot, 2014).
Buzz Lightyear si è meritato addirittura un lungometraggio e una serie tv interamente dedicati a lui. Il film BUZZ LIGHTYEAR DA COMANDO STELLARE – SI PARTE! (Buzz Lightyear of Star Command: The Adventure Begins, 2000), con inserti in animazione tradizionale, può essere considerato l’episodio pilota della serie tv BUZZ LIGHTYEAR DA COMANDO STELLARE (Buzz Lightyear of Star Command, 2000-2001).

I film di “Toy Story”: Easter Egg e citazioni

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

‘Alla ricerca di Nemo’ (2003): riuscite a trovare Buzz Lightyear? ©Disney Pixar

Come abbiamo visto, la saga di Toy Story paga debiti evidenti a diversi episodi della storia della letteratura. Ma, nei film che compongono la serie, ci sono anche tantissime citazioni riferite al mondo del cinema.
I film di Toy Story contengono veri e propri tributi ad alcuni blockbuster della storia del cinema. Prima di tutto, i film della saga includono innumerevoli Easter Egg riferiti ad altri film Pixar, a partire dalla presenza della famosa palla con la stella rossa, che è tra gli oggetti protagonisti del primo cortometraggio animato della casa di produzione, LUXO JUNIOR (Luxo Jr., 1986).

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Le citazioni contenute nei film di ‘Toy Story’: Totoro in ‘Toy Story 3’ (2010) ©Disney Pixar

E, poi, la serie di Toy Story contiene numerosi riferimenti a film famosi. Da I PREDATORI DELL’ARCA PERDUTA (Raiders of the Lost Ark, 1981) e JURASSIC PARK (1993) di Steven Spielberg, da L’ESORCISTA (The Exorcist, 1973) di William Friedkin a IL RITORNO DELLO JEDI (The Return of Jedi, 1983) di George Lucas, passando per SHINING (1980) e FULL METAL JACKET (1987) di Stanley Kubrick, sceneggiatori e animatori di Toy Story si sono divertiti spesso a citare apertamente illustri precedenti cinematografici.
In TOY STORY 3, l’omaggio a un pilastro del cinema di animazione si fa particolarmente esplicito con la presenza di un pupazzo di Totoro, il protagonista dell’anime IL MIO VICINO TOTORO (Tonari no Totoro, 1988) di Miyazaki Hayao. John Lasseter ha sempre dichiarato di essere un estimatore dello Studio Ghibli e ha voluto omaggiare il simbolo della casa di produzione giapponese includendo Totoro in uno dei suoi film.

Perchè guardare “Toy Story”?

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Jessie racconta la sua storia a Woody in ‘Toy Story 2’ (1999) ©Disney Pixar

Come è accaduto in pochi altri casi nella storia del cinema, ogni film della saga di Toy Story è stato apprezzato molto dai fan. A partire da TOY STORY 2 – WOODY E BUZZ ALLA RISCOSSA (Toy Story 2, 1999), ogni sequel di TOY STORY ha entusiasmato, divertito e commosso il pubblico di tutto il mondo.
Le caratteristiche narrative sono sempre le stesse (conflitto, avventura, pericolo, risoluzione), ma la saga si è rinnovata di capitolo in capitolo, grazie all’inserimento di nuovi personaggi e di variazioni nelle dinamiche psicologiche.

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Bonnie e i suoi giocattoli in ‘Toy Story 3’ (2010) ©Disney Pixar

Seguendo la cronologia di uscita al cinema dei film Disney Pixar di Toy Story, il piccolo Andy è cresciuto insieme al pubblico anche dal punto di vista anagrafico (nel terzo film, per esempio, è pronto per andare al college), e i suoi sentimenti nei confronti dei propri giocattoli sono cambiati col tempo.
Gli spettatori, grandi e piccoli, possono immedesimarsi facilmente in lui e in Bonnie, la bambina a cui Andy destina i suoi giochi preferiti in TOY STORY 3 e che ritroveremo nel film TOY STORY 4, perché a chiunque è capitato di avere un giocattolo del cuore e di dover decidere del suo destino. È un po’ quello che succede anche alla protagonista di un altro film Disney Pixar, la giovane Riley di INSIDE OUT (2015), alle prese con il suo amico immaginario d’infanzia Bing Bong.

“Toy Story”: una buddy story che unisce tecnologie ed emozioni

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Personaggi vecchi e nuovi in ‘Toy Story 4’ (2019) ©Disney Pixar

La peculiarità della saga Toy Story diventata ricorrente in molti altri progetti Pixar tanto da sostenere la teoria secondo cui tutti i film Disney Pixar sono collegati fra loro è quella di aver sviluppato questo approccio condiviso, caldo e intimo, che contraddistingue i migliori film della casa di produzione americana, senza dimenticare valori come l’amicizia e lo spirito di gruppo e tenendo sempre alto il ritmo narrativo, come in un film d’azione.
La trilogia di Toy Story, che, nel giugno 2019 diventerà una quadrilogia, può essere considerata sia come una tipica buddy story, cioè un’avventura che coinvolge due persone, spesso in antitesi fra loro, proprio come Woody e Buzz, sia come un romanzo di formazione on the road. Il fatto che si tratti di film realizzati con gli strumenti offerti dalla computer graphic non ha mai penalizzato la fruizione della saga Disney Pixar, che è riuscita a coniugare con molta efficacia tecnologia e sentimenti.

Altri film come “Toy Story” (anche se nessuno è come “Toy Story”…)

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Altri film come Toy Story: ‘I Goonies’ (1985) ©Warner Bros/Amblin Entertainment

I cartoni animati di Toy Story sono unici nel loro genere, nonostante attingano a una tradizione letteraria e cinematografica consolidata.
Ci sono tanti film come Toy Story (non sempre destinati ai ragazzi) che la serie richiama più o meno apertamente, come I GOONIES (The Goonies, 1985) e ARMA LETALE (Lethal Weapon, 1987) di Richard Donner, RITORNO AL FUTURO (Back to the Future, 1985) di Robert Zemeckis, 48 ORE (48 Hrs, 1982) di Walter Hill, I GEMELLI (Twins, 1988) di Ivan Reitman, INSIEME PER FORZA (The Hard Way, 1991) di John Badham.

Toy Story: la lista dei film di animazione della saga Disney Pixar

Film a cartoni animati come Toy Story: ‘Pets – Vita da animali’ (2016) ©Universal Pictures/Illumination Entertainment

Sulla scia del successo del franchise Disney Pixar che ha dato vita a un merchandising ricchissimo di giocattoli e gadget, sono stati girati altri film come Toy Story.
Per esempio, i film a cartoni animati PETS – VITA DA ANIMALI (The Secret Life of Pets, 2016) e il suo sequel PETS 2: VITA DA ANIMALI (The Secret Life of Pets 2, 2019), che spostano il focus della storia dai giocattoli agli animali, l’irriverente SAUSAGE PARTY – VITA SEGRETA DI UNA SALSICCIA (Sausage Party, 2016), ALIENI IN SOFFITTA (Aliens in the Attic, 2009) e le saghe cinematografiche de L’ERA GLACIALE (Ice Age, 2002-2012) e MADAGASCAR (2005-2012), che riuniscono diversi animali impegnati ad architettare piani complicati e rocamboleschi.

Fonti

Sito ufficiale Pixar Animation Studios
Disney Wiki

Lascia un commento

jfb_p_buttontext