Like Crazy / 20117.1107 voti

La Regia / 19 maggio 2017 in Like Crazy

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

La regia ha fatto centro. Il modo di inquadrare lui, e poi lei, e poi insieme, le mani e i piedi. Sentire il loro vissuto, sapere esattamente perché amare lei, Felicity Jones, sempre in bilico tra il fanciullesco e la maturità di una donna costruita, la distanza e i tentativi di colmare i mesi con nuove compagnie. Il finale poi è tutto e niente, un non-finale consapevole che la vicinanza non è la soluzione a tutti i dubbi e i pensieri.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext