High crimes - Crimini di stato / 20026.336 voti

3 febbraio 2012

Buon legal-thriller giudiziario, abbastanza avvincente dall’inizio alla fine. Ormai Carl Franklin (come nel recente “Out of time”) ci ha abituato a inizi lenti con una situazione idilliaca. Ma all’improvviso la realtà viene sconvolta e anche la moglie, ben interpretata da Ashley Judd, si ritrova a chiedersi chi è l’uomo che ha sposato e che ama.
Bravo anche Morgan Freeman nei panni di un ex avvocato militare, ex ubriacone. Un pò meno convincente la recitazione di James (Jim) Caviezel (recente Gesù nel film di Gibson).
Piccolo difetto: nonostante tutto quello che le accade Ashley Judd, in qualche situazione, continua ad essere radiosa come sempre. Qualche segno di stanchezza o altro non sarebbe stato male.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext