Gran Torino / 20088.1935 voti

Teso ma lento. 6.5 / 26 marzo 2015 in Gran Torino

Clint ci rende un altra lezione di cinema, su questo non c’è dubbio. Ma il film mi è saputo noioso e prevedibile, anche se molto attuale: l’idea di un uomo che vive con dentro tutta la rabbia e la delusione di come va avanti il mondo, rende benissimo gli stati d’animo di quest’epoca. Ahimè, nonostante sia una pellicola di ottimo stile la storia cade nella noia e nel prevedibile. Le grandi pellicole di Eastwood sono altre…molte altre. Ma un 6,5 glie lo concedo.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext