Kantemir Balagov: informazioni sull'autore, filmografia completa e biografia

Male
Kantemir Balagov

Nato nel 1991 a Nalchik, capitale della Repubblica autonoma di Cabardino-Balcaria, nel Caucaso settentrionale, Kantemir Balagov lascia la città per Stavropol dove intraprende studi di economia. Ma l'interesse dell'uomo di ventitré anni è altrove e, pur essendo appassionato di fotografia, decide di unirsi al dipartimento cinematografico dell'Università di Nalchik fondata e diretta da Alexander Sokurov. Lì, dirige tre cortometraggi, tra cui il documentario "Andriouchka" (2014) e "Me first" (2015), il suo lavoro di laurea. Il suo primo lungometraggio, "Tesnota – A Cramped Life", ispirato a una vera notizia (il rapimento di una fidanzata alla vigilia del suo matrimonio), si distingue per il suo stile amaro, molto personale e il suo senso dello spazio (tutto è angusto, come indica il sottotitolo). Questo film atipico gli è valso il Premio Fipresci a Cannes nel 2017, il Gran Premio della giuria e il Premio per la migliore attrice al Premiers Plans Film Festival di Angers nel 2018. Il suo secondo lungometraggio, "Beanpole", è ancora più ambizioso in questo è un dramma d'epoca, ambientato a Leningrado nel 1945, è il racconto avvincente dell'amicizia che lega due donne che si sforzano di riadattarsi alla vita civile. Questo importante lavoro ha vinto il premio per la migliore regia al Festival di Cannes 2019 nella sezione "Un Certain regard".

Luogo di nascita: Nalchik, USSR (Russia)
Data di nascita: 28/07/1991

    Editor (1)
    Screenplay (4)
    Writer (1)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext