Adam Sandler: informazioni sull'autore, filmografia completa e biografia

Male
Adam Sandler

Adam Sandler, uno dei più famosi attori brillanti americani contemporanei

Adam Richard Sandler, più noto come Adam Sandler, è un attore, comico, sceneggiatore, produttore cinematografico e musicista statunitense di origini russe.
Sandler fa emergere la propria propensione alla comicità già negli anni della scuola e, poi, nei campus universitari.
Il debutto artistico avviene nel 1987, nella sitcom “I Robinson”. Così, si fa notare dal comico Dennis Miller, grazie al quale, nel 1990, entra nel cast del programma tv “Saturday Night Live”, dove lavora fino al 1995, ricevendo numerose nomination agli Emmy Awards insieme al resto dei colleghi.

I film più famosi di Adam Sandler

Nel frattempo, Sandler esordisce al cinema, con il ruolo del protagonista nella commedia “Going Overboard” (1989). Da questo momento, l’attore diventa un volto ricorrente del cinema comico statunitense degli anni Novanta e Duemila: “Teste di cono” (1993); “Billy Madison” (1995); “Prima o poi me lo sposo” (1995), “50 volte il primo bacio” (2004) e “Insieme per forza” (2014) con Drew Barrymore; “Waterboy” (1998); “Big Daddy – Un papà speciale” (1999); “Little Nicky – Un diavolo a Manhattan” (2000); “Mr. Deeds” (2002), con Winona Ryder e John Turturro; “Terapia d’urto” (2003), con Jack Nicholson; “Spanglish – Quando in famiglia sono in troppi a parlare” (2004), “Un weekend da bamboccioni” (2010) e “Un weekend da bamboccioni 2” (2013), con Salma Hayek; “L’altra sporca ultima meta” (2005), con Burt Reynolds; “Cambia la tua vita con un click” (2006); “Io vi dichiaro marito e… marito” (2007); “Zohan – Tutte le donne vengono al pettine” (2008); “Racconti incantati” (2008); “Funny People” (2009); “Mia moglie per finta” (2011) e il film originale Netflix “Murder Mystery (2019) con Jennifer Aniston; “Jack e Jill” (2011); “Indovina perché ti odio” (2012); “Mr Cobbler e la bottega magica” (2014); “Pixels” (2015) di Chris Columbus.

I migliori film di Adam Sandler: da Paul Thomas Anderson ai Fratelli Safide, passando per Baumbach

Uno dei film più apprezzati della filmografia di Adam Sandler, il primo non apertamente comico della sua carriera cinematografica, è “Ubriaco d’amore” (2002) di Paul Thomas Anderson, per cui riceve una nomination ai Golden Globe come miglior attore protagonista.
Tra gli ultimi film di Sandler ci sono il dramedy criminale “Uncut Gems” (2019) dei Fratelli Safdie e i film Netflix “Sandy Wexler” (2017), “Matrimonio a Long Island” (2018) e “The Meyerowitz Stories (New and Selected)” (2017) di Noah Baumbach, con Dustin Hoffman.
Sandler lavora anche come doppiatore presta la sua voce al personaggio di Dracula nelle versioni anglofone dei film a cartoni animati “Hotel Transylvania” (2012), “Hotel Transylvania 2” (2015), “Hotel Transylvania 3 – Una vacanza mostruosa” (2018) e “Hotel Transylvania 4”, previsto nel 2021.
Nel 2011, Sandler ha ricevuto una stella sulla Walk Of Fame di Los Angeles.

Luogo di nascita: Brooklyn, New York, USA
Data di nascita: 09/09/1966

    Author (1)
    Characters (1)
    Screenplay (7)
    Writer (11)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext