Sergio Leone: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Sergio Leone

La biografia di Sergio Leone, figlio d’arte cresciuto a Cinecittà

Sergio Leone è stato un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano. Cresciuto in un ambiente legato al mondo del cinema (il padre era regista e attore, usava lo pseudonimo di Roberto Roberti, e la madre attrice), Leone esordisce ancora adolescente, partecipando come comparsa a film come “La bocca sulla strada” (1941) diretto dal padre e “Ladri di biciclette” (1948) di Vittorio De Sica. Lavora rivestendo vari ruoli in film di Steno (“L’uomo la bestia e la virtù”, 1953, con Orson Welles), Mario Soldati (“I tre corsari”, 1952) e diverse produzioni di Hollywood girate a Cinecittà, come “Quo Vadis?” (1951) di Mervyn LeRoy e “Ben-Hur” (1959) di William Wyler.
La sua prima esperienza come regista risale al 1959, quando viene chiamato a sostituire Mario Bonnard alla direzione di “Gli ultimi giorni di Pompei”, di cui ha co-firmato la sceneggiatura.

Leone e la nascita degli spaghetti western

Il primo film diretto interamente da Leone è il peplum “Il colosso di Rodi” (1961). Pochi anni dopo, Leone contribuisce a inaugurare il fortunato filone degli spaghetti western, un sottogenere all’europea del western tradizionale americano, in cui l’aura mitologica della Frontiera dei classici film di Hollywood viene completamente smantellata.
“Per un pugno di dollari” (1964), “Per qualche dollaro in più” (1965) e “Il buono, il brutto, il cattivo” (1966), i film che compongono la Trilogia del dollaro, sono un immediato successo di pubblico, inaugurano un’ampia produzione di film di genere, lanciano definitivamente l’attore americano Clint Eastwood e sanciscono la collaborazione tra Leone e il compositore Ennio Morricone, autore delle musiche di tutti i suoi film successivi.
Dopo aver lavorato negli Stati Uniti (“Giù la testa”, 1971, David di Donatello per la miglior regia), Leone torna in Italia, lavora ad alcune sceneggiature (“Troppo forte”, 1986), produce diversi film (“Il gatto” di Luigi Comencini, 1971; “Il giocattolo” di Giuliano Montaldo, 1979; “Un sacco bello”, 1980, e “Bianco, rosso e Verdone”, 1981, di e con Carlo Verdone), collabora come regista ai lavori di alcuni amici e colleghi (“Il mio nome è Nessuno”, di Tonino Valerii, 1973; ” Un genio, due compari, un pollo” di Damiano Damiani, 1975), scrive e dirige alcuni spot pubblicitari.

La scomparsa improvvisa di Sergio Leone

All’inizio del 1989, Leone fonda la casa di produzione Leone Film Group. Pochi mesi dopo, in aprile, Leone muore, stroncato da un attacco cardiaco.
Il suo ultimo film, realizzato qualche anno prima, è “C’era una volta in America” (1984), una grossa produzione americana in costume, con Robert De Niro, James Woods e Jennifer Connelly. Il film, che conclude la Trilogia del tempo, viene candidato a due Golden Globe e vince 5 Nastri d’Argento.

Luogo di nascita: Rome, Italy
Data di nascita: 03/01/1929
Data di morte: 30/04/1989

    Assistente alla Regia (6)
    Regista (8)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext