Peter Weir: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
peter weir regista in situazione pubblica con capelli bianchi giacca verde scuro e sciarpa tartan

Breve biografia del regista Peter Weir

Peter Lindsay Weir, meglio noto come Peter Weir, è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico australiano.
Abbandona gli studi di legge, prima della laurea, lavora come agente immobiliare e, dopo un lungo viaggio in Europa, torna in Australia, dove inizia a realizzare cortometraggi e documentari per la televisione.

I migliori film di Peter Weir: da “L’attimo fuggente” a “The Truman Show”

Nel 1974, Weir scrive e dirige il suo primo lungometraggio, il film horror “Le macchine che distrussero Parigi”: al botteghino australiano, è un insuccesso.
Nel 1975, Peter Weir acquista fama a livello internazionale, con il film “Picnic ad Hanging Rock (Il lungo pomeriggio della morte)”, tratto dall’omonimo romanzo scritto dalla scrittrice australiana Joan Lindsay.
Da quel momento, Weir diventa un regista famoso in tutto il mondo, apprezzato da critica e pubblico.
Tra i migliori film di Peter Weir, ricordiamo: “L’ultima onda” (1977), con Richard Chamberlain; “L’attimo fuggente” (1989), con Robin Williams e un giovane Ethan Hawke, con cui Weir ottiene una candidatura agli Oscar per la regia; “Green Card – Matrimonio di convenienza” (1990), con Gérard Depardieu e Andie MacDowell, per cui ottiene una nomination agli Oscar per la sceneggiatura; “Fearless – Senza paura” (1993), con Jeff Bridges e Isabella Rossellini; “The Truman Show” (1998), con Jim Carrey ed Ed Harris, che vale a Weir un’altra candidatura agli Oscar per la regia e la vittoria di un BAFTA per la regia; “Master & Commander – Sfida ai confini del mare” (2003), con Russell Crowe, altra nomination agli Oscar per la regia e un altro BAFTA vinto per la regia.

I film di Peter Weir con Mel Gibson e Harrison Ford

Nel corso della sua carriera, a partire dai primi anni Ottanta, il regista Peter Weir collabora più volte sia con l’attore australiano Mel Gibson, contribuendo a rendere Gibson famoso in tutto il mondo, e l’attore statunitense Harrison Ford.
Diretto da Weir, Gibson recita nei film: “Gli anni spezzati (Gallipoli)”; “Un anno vissuto pericolosamente” (1982), con Sigourney Weaver.
Su regia di Weir, Harrison Ford è il protagonista di alcuni film molto famosi degli anni Ottanta: “Mosquito Coast” (1986), con Helen Mirren e River Phoenix; “Witness – Il testimone” (1986), con Kelly McGillis, per cui Weir ottiene la prima nomination agli Oscar per la regia.

L’ultimo film di Peter Weir, il ritiro e il Leone d’Oro alla carriera

L’ultimo film diretto da Peter Weir è “The Way Back” (2010), tratto da una storia vera, con Jim Sturgess, ancora Ed Harris, Mark Strong, Colin Farrell e Saoirse Ronan.
In occasione degli Oscar 2023, il regista riceve un Oscar onorario alla carriera.
Nel marzo 2024, Weir annuncia ufficialmente il suo ritiro dalla regia cinematografica.
Nel 2024, Peter Weir riceve il Leone d’Oro alla carriera, nel corso della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

[Photo Credit: Av Piotr Drabik/Flickr, via Store norske Leksikon. Licenza: CC BY 2.0 DEED].

Luogo di nascita: Sydney, New South Wales, Australia
Data di nascita: 21/08/1944

    Regista (21)

    Lascia un commento