Luciano De Crescenzo: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Luciano De Crescenzo

Luciano De Crescenzo: ingegnere, filosofo e scrittore divulgatore

Luciano De Crescenzo è stato uno scrittore, regista, attore cinematografico e conduttore televisivo italiano.
Laureato in ingegneria navale e dopo aver svolto tanti lavori diversi, dal guantaio al venditore di tappeti, De Crescenzo decide di dedicarsi all’attività di scrittore divulgatore. Lascia Napoli per Milano, dove inizia a lavorare all’IBM come addetto alle pubbliche relazioni. Raggiunta la carica di dirigente, ritiene sia giunto il momento di lasciare la carriera, proprio per dedicarsi alla scrittura.
Nel 1976, pubblica il libro “Così parlò Bellavista”, che, anche grazie alla partecipazione dell’autore al programma televisivo “Bontà loro” di Maurizio Costanzo, diventa un caso letterario internazionale e, nel 1984, un film scritto, diretto e interpretato dallo stesso De Crescenzo.  Il film gli vale un David 1985 come miglior regista esordiente.
Nel corso della sua carriera di scrittore, De Crescenzo ha scritto una cinquantina di libri, tra romanzi e saggi.
Lavora a lungo in televisione, come divulgatore, occupandosi soprattutto di filosofia e mitologia. Tra gli anni Ottanta e Novanta, cura e conduce la trasmissione tv “Zeus – Le Gesta degli Dei e degli Eroi”, dedicata ai miti greci.

La filmografia di Luciano De Crescenzo, dal “Pap’occhio” alla Wertmüller

L’esordio al cinema di De Crescenzo risale al 1980, nientemeno che nel ruolo di Dio, con il film “Il pap’occhio” di Renzo Arbore, con cui scrive anche la sceneggiatura. Nel corso degli anni Ottanta, De Crescenzo scrive, dirige e interpreta altri film di successo popolare: “Il mistero di Bellavista” (1985) e “32 dicembre” (1988).
Viene diretto da Lina Wertmüller nei film “Sabato, domenica e lunedì” (1990) e “Francesca e Nunziata”. Nel 1995, scrive e cura la regia del suo ultimo film, la commedia “Croce e delizia”, tratta dal suo omonimo libro, in cui, ancora una volta, lavora con una delle migliori caratteriste italiane, Marina Confalone.
Il suo ultimo lavoro nelle vesti di attore risale al 2005, con il film “Stasera lo faccio” di Alessio Gelsini Torresi e Roberta Orlandi, con Raoul Bova.
Affetto per anni da un deficit cognitivo conosciuto come prosopagnosia, De Crescenzo muore a Roma, in seguito alle complicazioni legate a una polmonite.

Luogo di nascita: Borgo Santa Lucia, Napoli
Data di nascita: 20/08/1928
Data di morte: 18/07/2019

Regista (4)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext