Karim Aïnouz: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Karim Aïnouz

Karim Aïnouz è un regista, sceneggiatore e artista visivo pluripremiato.

Aïnouz ha debuttato come regista con "Madame Satã" (Cannes Un Certain Regard 2002). Altre opere includono "Central Airport THF" (Berlin Amnesty Prize 2018), "Futuro Beach" (Berlin Competition 2014), "Silver Cliff" (Cannes Director's Fortnight 2011) e "Love for Sale" (Venice Horizons 2006). Nel 2008, Aïnouz ha co-diretto la serie TV Alice per HBO Latin America. Come artista visivo ha presentato le sue installazioni e progetti collaborativi in tutto il mondo. Aïnouz ha diretto oltre 15 film. Il suo ultimo lungometraggio, "La vita invisibile di Euridíce Gusmão", è stato presentato in anteprima a Cannes Un Certain Regard nel maggio 2019, dove ha ricevuto il Main Award e oltre 50 premi in tutto il mondo.

Aïnouz è anche mentore di sceneggiatura presso l'Istituto brasiliano Porto Iracema das Artes e membro dell'Accademia delle Arti e delle scienze cinematografiche.

Luogo di nascita: Fortaleza, Ceará, Brazil
Data di nascita: 17/01/1966

    Regista (22)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext