Justine Triet: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Female
Justine Triet

La filmografia di Justine Triet: sguardo documentario e leggerezza

Justine Triet è una sceneggiatrice, montatrice e regista francese.
Dopo aver studiato all’École nationale supérieure des beaux-arts, la Triet si dedica alla regia e dirige alcuni cortometraggi e un paio di lungometraggi documentari (“Solférino”, 2009; “Des ombres dans la maison”, 2010).
Nel 2013, scrive e dirige la tragicommedia di ispirazione documentaristica “La bataille de Solférino”, che si basa parzialmente sul materiale raccolto per il documentario del 2009 e che riceve una nomination ai premi César come miglior opera prima.
Nello stesso anno, partecipa al festival di Berlino, in concorso per l’Orso d’Oro per il miglior cortometraggio, e vince il premio UIP con il corto “Vilaine fille mauvais garçon”.
Con la commedia romantica “Tutti gli uomini di Victoria” (2014), la Triet partecipa al festival di Cannes, dove vince un premio minore, e riceve 5 nomination ai César.
Nel 2019, è di nuovo a Cannes, in concorso per la Palma d’Oro, con il film “Sibyl”, interpretato da Virginie Efira, Adèle Exarchopoulos e Gaspard Ulliel, da lei diretto e co-sceneggiato con Arthur Harari.

Luogo di nascita: Fécamp, France
Data di nascita: 17/07/1978

    Regista (6)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext