Jean-Louis Trintignant: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Jean-Louis Trintignant

Jean-Louis Trintignant (nato l'11 dicembre 1930) è un attore francese che ha riscosso un successo internazionale. Ha vinto il premio per il miglior attore al Festival di Cannes del 1969. Trintignant è nato a Piolenc, Vaucluse, in Francia, figlio di Claire (nata Tourtin) e Raoul Trintignant, un industriale. All'età di vent'anni, Trintignant si trasferì a Parigi per studiare teatro, e fece il suo debutto teatrale nel 1951, diventando uno degli attori francesi più dotati del dopoguerra. Dopo essere stato in tournée nei primi anni '50 in diverse produzioni teatrali, la sua prima apparizione cinematografica arrivò nel 1955 e l'anno successivo ottenne la celebrità con la sua interpretazione al fianco di Brigitte Bardot in And God Created Woman di Roger Vadim. La recitazione di Trintignant è stata interrotta per diversi anni dal servizio militare obbligatorio. Dopo aver prestato servizio ad Algeri, è tornato a Parigi e ha ripreso il suo lavoro nel cinema. Ha avuto il ruolo maschile nel classico A Man and a Woman, che all'epoca era il film francese di maggior successo mai proiettato sul mercato estero. In Italia, è stato sempre doppiato in italiano e il suo lavoro si è esteso a collaborazioni con noti registi italiani, tra cui Sergio Corbucci in Il grande silenzio, Valerio Zurlini in Violent Summer e Il deserto dei tartari, Ettore Scola in La terrazza, Bernardo Bertolucci in The Conformist e Dino Risi nel film cult The Easy Life. Durante gli anni '70, Trintignant ha recitato in numerosi film e nel 1983 ha realizzato il suo primo lungometraggio in lingua inglese, Under Fire. Successivamente, ha recitato nel film finale di François Truffaut, Confidentially Yours, e ha ripreso il suo ruolo più noto nel sequel A Man and a Woman: 20 Years Later. Nel 1994, ha recitato nell'ultimo film di Krzysztof Kieślowski, Three Colours: Red. Sebbene assuma occasionalmente un ruolo cinematografico, negli ultimi tempi si è concentrato essenzialmente sul lavoro teatrale. Dopo un gap di 14 anni, Trintignant è tornato sullo schermo per il film Amour di Michael Haneke. Haneke aveva inviato a Trintignant la sceneggiatura, che era stata scritta appositamente per lui. Trintignant ha affermato di scegliere in quali film lavora sulla base del regista, e ha dichiarato di Haneke che "ha la padronanza più completa della disciplina cinematografica, dagli aspetti tecnici come il suono e la fotografia al modo in cui gestisce gli attori".

Luogo di nascita: Piolenc, Vaucluse, France
Data di nascita: 11/12/1930

    Regista (2)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext