Danny DeVito: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Danny DeVito

Daniel Michael DeVito, Jr., meglio conosciuto come Danny DeVito, è un attore, regista e produttore cinematografico statunitense di origini italiane.
DeVito ha esordito artisticamente in tv, fra gli anni Sessanta e Settanta, recitando in diverse sitcom, come “Taxi” (per cui ha vinto un Golden Globe e un Emmy come attore non protagonista), al fianco della propria madre, Julia Mocello, anche lei attrice, e di Andy Kaufman, il collega celebrato nel film “Man on the Moon” (1999) diretto da Miloš Forman.
Proprio sotto la regia di Forman, nel film “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975), DeVito si fa notare dal grande pubblico internazionale.
Particolarmente attivo negli anni Ottanta e Novanta, DeVito si distingue per lo humour dissacrante e grottesco con cui caratterizza i suoi personaggi e i film di cui è regista, come il fortunato “La guerra dei Roses” (1989) con Michael Douglas e Kathleen Turner, “Matilda 6 mitica” (1996) e “Hoffa” (1992) con cui partecipa in concorso al Festival di Berlino.
Finora, DeVito è stato candidato a un Oscar per il miglior film, grazie al suo ruolo di produttore nel film “Erin Brockovich” (2000) diretto da Steven Soderbergh.
Nel 2011, gli è stata dedicata una stella sulla Walk of Fame riservata agli attori televisivi.
Nonostante la simaptia e il successo di critica e pubblico, DeVito non è sfuggito ai Razzie Awards, ricevendo finora 4 nomination, fra cui la doppia candidatura del 1993 come peggior regista (“Hoffa”) e peggior attore non protagonista (“Batman – Il ritorno” di Tim Burton, in cui interpretava Il Pinguino).

Luogo di nascita: Asbury Park, New Jersey, USA
Data di nascita: 17/11/1944

    Regista (14)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext