Andy Warhol: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Andy Warhol

Il padre di Andrew Warhol, Ondrej, venne dall'Impero Austria-Ungheria (ora Slovacchia) nel 1912 e mandò a chiamare sua madre, Julia Zavackyová Warholová, nel 1921. Suo padre lavorava come muratore e successivamente come minatore di carbone. Intorno a qualche tempo, la famiglia si trasferì a Pittsburgh. Durante la sua adolescenza, Andy ha sofferto di diversi esaurimenti nervosi. Superato questo, si laureò alla Schenley High School di Pittsburgh nel 1945 e si iscrisse al Carnegie Institute of Technology (ora Carnegie-Mellon University), laureandosi nel giugno del 1949. Durante il college, incontrò Philip Pearlstein , un compagno di studi.

Dopo la laurea, Andy Warhol (dopo aver lasciato cadere la lettera "a" dal suo cognome) si trasferì a New York City e per un paio di mesi condivise un appartamento con Pearlstein a St. Mark's Place al largo di Avenue A. Durante questo periodo, entrò e uscì da diversi appartamenti di Manhattan. A New York, si è incontrato Tina Fredericks , direttore artistico di Glamour Magazine. I primi lavori di Warhol erano disegni per Glamour, come Success is a Job a New York, e scarpe da donna. Disegnava anche pubblicità per varie riviste, tra cui Vogue, Harper's Bazzar, giacche per libri e biglietti di auguri per le vacanze.

Durante gli anni '50, si trasferì in un appartamento sulla East 75th Street. Sua madre si trasferì da lui e Fritizie Miller divenne il suo agente. Nel 1952, la sua prima mostra personale si tenne alla Hugo Gallery di New York, con disegni per illustrare storie di Truman Capote . Ha iniziato a illustrare libri, a cominciare dal libro completo sull'etichetta di Amy Vanderbilt. Intorno al 1953-1955, lavorò per un gruppo teatrale nel Lower East Side e progettò scenografie. È in quel periodo che si è tinto i capelli di argento. Warhol ha pubblicato diversi libri, tra cui Twenty Five Cats Named Sam e One Blue Pussy. Nel 1956, ha viaggiato in tutto il mondo con Charles Lisanby , un progettista di televisori. Nell'aprile di quest'anno, è stato inserito nella sua prima mostra collettiva, Disegni recenti, USA, tenutasi al Museum of Modern Art di New York. Ha iniziato a ricevere riconoscimenti per il suo lavoro, con il 35 ° premio annuale Art Director Club per il merito distintivo, per una pubblicità di scarpe I.Miller. Ha pubblicato In The Bottom Of My Garden più tardi quell'anno. Nel 1957, ricevette la 36a medaglia e il premio al merito distintivo del Art Director Club per la pubblicità dello spettacolo I.Miller e Life Magazine pubblicò le sue illustrazioni per un articolo, "Crazy Golden Slippers".

Nel 1960, Warhol iniziò a realizzare i suoi primi dipinti. Erano basati su fumetti come Dick Tracy, Popeye, Superman e due bottiglie di Coca-Cola. Nel 1961, usando il fumetto di Dick Tracy, progettò una vetrina per Lord & Taylor, in quel momento, le principali gallerie d'arte della nazione iniziano a notare il suo lavoro. Nel 1962, Warhol realizzò dipinti di banconote da un dollaro e lattine di zuppa Campbell, e il suo lavoro fu incluso in un'importante mostra di pop art, The New Realists, tenutasi alla Sidney Janis Gallery di New York. Nel novembre di quest'anno, Elanor Ward ha mostrato i suoi dipinti alla Stable Gallery e la mostra ha avuto un grande successo. Nel 1963, affittò uno studio in una caserma dei pompieri sulla East 87th Street. Ha incontrato il suo assistente, Gerard Malanga e ha iniziato a girare il suo primo film, Tarzan and Jane Regained… Sort of (1964). Più tardi, guidò a Los Angeles per la sua seconda mostra alla Ferus Gallery. Nel novembre di quell'anno, trovò un loft nella 231 East 47th Street, che divenne il suo studio principale, The Factory. A dicembre, ha iniziato la produzione di Red Jackie, il primo della serie Jackie. Nel 1964, la sua prima mostra personale in Europa, tenutasi alla Galerie Ileana Sonnebend a Parigi, presentò la serie Flower. Ha ricevuto una commissione dall'architetto Philip Johnson realizzare un murale, intitolato Tredici uomini più ricercati per il padiglione dello Stato di New York alla Fiera mondiale di New York. Ad aprile, ha ricevuto un Independent Film Award dalla rivista Film Culture. A novembre, la sua prima mostra personale negli Stati Uniti si è tenuta presso la Leo Castelli Gallery. E in quel momento, ha iniziato la sua serie di autoritratto.

Nell'estate del 1965, Andy Warhol si incontrò Paul Morrissey , che divenne suo consigliere e collaboratore. La sua prima mostra personale al museo si è svolta presso l'Institute of Contempary Art, presso l'Università della Pennsylvania. Durante quest'anno, ha fatto un annuncio a sorpresa del suo ritiro dalla pittura, ma doveva essere di breve durata. Riprenderebbe a dipingere nel 1972. Fu in questo periodo che incontrò Lou Reed , John Cale , Sterling Morrison , e Maureen Tucker (collettivamente noto come The Velvet Underground ) e un modello nato in Germania trasformato in chanteuse chiamato Nico . Ha accoppiato Nico con i Velluti e hanno sviluppato uno stretto legame con Warhol. Questa è stata un'alleanza che ha cambiato per sempre il volto della cultura mondiale. Warhol ha prodotto il primo album del gruppo, The Velvet Underground e Nico, che è stato definito "il disco più influente di sempre" da molti critici. Successivamente, è stato sviluppato uno spettacolo multimediale (chiamato The Exploding Plastic Inevitable), gestito e prodotto da Warhol, con Velvet Underground.

Nell'estate del 1966, il film di Warhol Chelsea Girls (1966) divenne il primo film underground ad essere proiettato in un teatro commerciale. Nel 1967, Chelsea Girls aprì a Los Angeles e San Francisco e sei dei suoi autoritratti furono esposti all'Expo 67 di Montreal, Quebec, Canada. Nell'agosto di quest'anno, ha tenuto una conferenza in vari college nell'area di Los Angeles, la sua persona è così popolare che alcuni college assumono Allen Midgette impersonarlo per lezioni frontali. Più tardi, Warhol trasferì The Factory a 33 Union Square West e si incontrò Fred Hughes , che in seguito divenne presidente delle imprese e Interview Magazine. Nel 1968, la prima mostra museale europea solista di Warhol si tenne al Moderna Museet di Stoccolma. Ma più tardi quell'anno, il 3 giugno 1968, Warhol fu colpito da Valerie Solanas , un ultra-radicale e membro dell'entourage che circonda Warhol. Solanis è stato il fondatore di SCUM (Society for Cutting Up Men) Fortunatamente, Warhol è sopravvissuto al tentativo di omicidio dopo aver trascorso due mesi in un ospedale. Questo incidente è l'argomento del film, Ho sparato a Andy Warhol (1996). Successivamente, Andy Warhol abbandonò l'attività cinematografica, ma di tanto in tanto continuava il suo contributo al cinema e all'arte. Non si è mai ripreso emotivamente dal suo pennello con la morte.

Durante gli anni '70 e '80, lo status di icona dei media di Andy Warhol salì alle stelle e usò la sua influenza per sostenere molti artisti più giovani. Ha iniziato a pubblicare la rivista Interview, con il primo numero pubblicato nell'autunno del 1969. Nel 1971, il suo spettacolo, intitolato Pork, è stato aperto a Londra al Round House Theatre. Riprese a dipingere nel 1972, sebbene si trattasse principalmente di ritratti di celebrità. La fabbrica fu trasferita a 860 Broadway e, nel 1975, acquistò una casa in Lexington Street. Una grande retrospettiva del suo lavoro si tiene a Zurigo. Nel 1976, ha realizzato le serie Skulls, Hammer and Sickle. Alla fine degli anni '70 e '80, fu organizzata una mostra retrospettiva, quando Warhol iniziò a lavorare sulle serie Reversals, Retrospectives e Shadows. La serie Myths, Endangered Species e Ads series seguirono all'inizio e alla metà degli anni '80. Il 22 febbraio 1987, un "giorno di infamia medica", come citato da un biografo, Andy Warhol morì a seguito di complicazioni da un intervento chirurgico alla cistifellea. Aveva 58 anni.

Luogo di nascita: Pittsburgh, Pennsylvania, USA
Data di nascita: 06/08/1928
Data di morte: 22/02/1987

    Art Direction (1)
    • Lupe
      1966
      Leggi la scheda
    Regista (109)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext