Riccardo Freda

Male
Riccardo Freda

Riccardo Freda è nato ad Alessandria, in Egitto, da genitori italiani. Educato a Milano, divenne scultore, poi critico d'arte di giornali. Ha iniziato la sua carriera nel cinema nel 1937 come sceneggiatore e supervisore alla produzione. Passò alla regia nel 1942, iniziando una carriera durata circa 40 anni. Resistendo alla forte tendenza del neorealismo nell'Italia postbellica, Freda (con Vittorio Cottafavi ) continuò a fare "spettacoli storici", in cui divenne in qualche modo un maestro. È stato un pioniere in Italia dei film horror-fantasy, in particolare con I vampiri (1957) e L’orribile segreto del Dr. Hichcock (1962). Da lì è andato al melodramma e ai film di spionaggio, e ha persino realizzato un western.

Forte dello stile visivo, i film di Freda avevano un fascino popolare e di solito erano successi commerciali, molti dei quali erano co-produzioni francesi o europee. Durante la sua carriera, Freda ha usato diversi alias, tra cui "Robert Hampton", "Dick Jordan", "George Lincoln" e "Robert Davidson", tra gli altri. Alcuni critici lo hanno elogiato come "stilista" dello sfruttamento e fino ad oggi i suoi film hanno in qualche modo un seguito di culto.

Luogo di nascita: Alexandria, Egypt
Data di nascita: 24/02/1909
Data di morte: 20/12/1999

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext